BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Elezione Presidente Repubblica Movimento 5 Stelle: chi ha vinto, risultati, sito web Beppe Grillo

Beppe Grillo lancia votazioni nomi presidente della Repubblica sul suo blog: quando e come farlo. Lista candidati




Il Movimento 5 Stelle, come aveva annunciato Beppe Grillo qualche giorno fa, ha lanciato la votazione online per la scelta dei candidati alla presidenza della Repubblica. Secondo il leader del M5S è giusto che a decidere siano i cittadini stessi, quel popolo della rete che sceglie secondo le proprie esigenze, senza nascondersi dietro progetti macchinosi e alleanze politiche. La lista dei candidati sui cui esprimere preferenze, risultato dall'assemblea di deputati e senatori M5s, comprende Romano Prodi, Pier Luigi Bersani, Elio Lannutti, Raffaele Cantone, Nino Di Matteo, Ferdinando Imposimato, Paolo Maddalena, Salvatore Settis e Gustavo Zagrebelsky.

Per scegliere il candidato si può votare oggi, giovedì 29 gennaio, dalle 9 alle 14 sul blog di Beppe Grillo. Come spiegato da Di Maio si tratta di una votazione lampo sul blog per capire quale possa essere il miglior nome da proporre. Il risultato di queste votazioni online, battezzate Quirinarie, sarà infatti reso noto quasi a ridosso della prima votazione, in programma oggi alle 15 a Montecitorio. E si tratta di un voto che potrebbe mettere in crisi le strategie politiche di Renzi e a rischio il Patto del Nazareno.

Ma del resto Beppe Grillo rifiutando le consultazioni con il premier, appuntamento cui si sono presentate tutte le forze politiche, aveva già fatto capire la sua posizione sulla scelta dell’eventuale candidato al Colle. Ed è certamente una posizione che non appoggia strategie. Grillo ha chiesto più volte infatti al Pd di rendere nota una lista di nomi che poi sarebbe stata sottoposta al voto del web. Lista non arrivata e creata dai grillini per capire gli orientamenti degli italiani.

Per esprimere il proprio voto si può cliccare sul seguente link

http://www.beppegrillo.it/

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il