BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Elezione Presidente Repubblica: diretta streaming live oggi sabato ore 9,30 quarta votazione. Novità, ultime, ultimissime notizie

Oggi sabato 31 Gennaio 2015 nuove votazioni per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica. Tutte le ultime novità, ultimissime notizie e aggiornamenti dopo il primo scrutinio andato male.




AGGIORNAMENTO: Quarta votazione questa mattina alle 9,30, dove dovrebbe uscire il nome di Mattarella come vincitore e nuovo presidente della Repubblica 2015. La diretta del voto, dello spoglio della schede, gli aggiornamenti in tempo reale li abbiamo indicati qui

AGGIORNAMENTO: Ancora nulla di fatto per quanto riguarda la votazione di questa mattina e quindi, si va alla terza votazione oggi pomeriggio alle ore 15,30. Le prospettive, comunque, non sembrano buone e si ettende quella di domani. Intanto salgono i torni dello scontro tra Pd e Forza Italia, con Brunetta scatenato.

Una giornata ricca di novità, notizie e aggiornamenti anche se la prima votazione per l'elezione 2015 del nuovo Presidente della Repubblica, oggi giovedì 29 gennaio 2015, e nulla di fatto, come era previsto. Il Pd e Forza Italia hanno votato tutti, o quasi, scheda bianca come indicazioni di Renzi e Berlusconi e non si è raggiunto nemmeno lontanamente il quorum previsto.

A questo punto, domani venerdì 30 Gennaio 2015, due nuove votazioni, con la rpima alle ore 9,30, probailmente una nella mattinata e una nel tardo pomeriggio. E salvo sorprese, che significa, un accordo tra Renzi-Berlusconi, si arriverà alla quarta votazione di sabato 31 Gennaio prevista per la mattinata.

Per quanto riguarda le votazioni di oggi, Imposimato ha preso 122 voti, Vittorio Feltri 46, Luciana Castellini 33, Emma Bon ino 25, Stefano Rodotà 4, Albertini 14, Sabelli Fioretti 10, Romano Prodi 9.  SWchedeE da citare alcuni voti anche per la Ferilli e Giletti. Schede bianche 538.

E per quanto riguarda le previsioni, le trattative continuano anche se Mattarella viene "sbandierato" da Renzi come il cadidato ufficiale di tutto il Pd, minoranza compresa. Da sottolineare, però, che lo stesso leader del Pd ha avututo nella stessa giornata di oggi un colloquio con Cantone e le discussioni con Berlusconi o i suoi portavoce continuano.

E se il nome di Amato, sembra escluso, quello della Finocchiaro sarebbe sostenuto dal Pdl, ma a quanto risulta è priprio Renzi che nicchia.

E scontro, almeno in apparenza, sembra ancora inziaire ad esserci tra NCD e Pd, le due forze dell'attuale Governo, con Nunzia De Girolamo che ha dichiarato che il suo partito è pronto a votare da sabato un nome congiunto con Forza Italia. E Berlusconi stessa ha parlato oggi con Alfano, il quale, però, cerca di gettare acqua sul fuoco, spiegando che Governo e voto del presidente della Repubblica sono due cose distinte e, secondo diversi osservatori, continua a cercare un accordo con Renzi.

Del resto il nome di Mattarella potrebbe essere davvero stato lanciato da Renzi per continuare a trattare un nome unico, accettato da tutti che da venerdì notte o sabato potrebbe diventare davvero il nuovo Presidente della Repubblica italiana.
E Prodi o Amato, o le "sorprese" come del Rio o Padoan potrebbe non mancare e nemmeno la Finocchiaro con debite rassicurazioni, fatte paradossalmente, allo stesso Matteo Renzi più che a Berlusconi.

Intanto, sempre oggi, il Movimento 5 Stelle con 51mila voti ha deciso il proprio candidato, ovvero Imposimato, che ha vinto su Prodi e il giudice di Matteo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il