BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Isee 2015: assistenza, aiuto, risposte e soluzioni problemi compilazione DSU, modelli e problemi. Dove e come trovare esperti

I Caf hanno richiesto un compenso più elevato per la predisposizione della Dichiarazione Sostitutiva Unica 2015: è braccio di ferro con l'Inps.




Il nuovo Isee 2015 si fonda principalmente sulla nuova Dichiarazione Sostitutiva Unica, che teoricamente potrebbe essere redatta anche dai singoli contribuenti ma nella maggior parte dei casi viene elaborata con l'aiuto di un professionista abilitato. L'elevata difficoltà nella redazione della DSU ha spinto i Caf a richiedere all'Inps compensi più elevati ma al momento la richiesta non è stata accettata e le conseguenze si ripercuotono sui contribuenti.

I motivi che hanno spinto i Caf a richiedere l'aumento dei compensi

Il nuovo Isee 2015 è stato concepito come uno strumento in grado di rappresentare fedelmente la situazione economica e patrimoniale dei singoli nuclei familiari che richiedono l'accesso ad agevolazioni, con l'obiettivo di assegnarle a chi effettivamente ne abbia i requisiti. Conseguentemente, la mole di dati da dichiarare per l'elaborazione della nuova Dsu è notevolmente aumentata, e ciò creerà problemi ai Caf, che si troveranno di fronte ad un modello che in molti aspetti è più simile ad una dichiarazione dei redditi. Per questo motivo i Caf hanno chiesto all'Inps un aumento dei compensi, in maniera tale da compensare la maggior mole di lavoro, ma finora non hanno ricevuto risposte positive.

Nuovo Isee 2015, problemi per i contribuenti

Conseguentemente, salvo alcuni casi sporadici, non è semplice per il contribuente trovare un Caf disposto ad elaborare la Dichiarazione Sostitutiva Unica, il modello in cui il nucleo familiare dichiara la propria consistenza patrimoniale, da integrare con i dati in possesso dell'Erario, che provvede all'elaborazione dell'Isee. Avventurarsi sul sito dell'Inps, per predisporre la propria Dichiarazione Sostitutiva Unica, presenta molti pericoli ed elevate possibilità di incorrere in errori, considerata la maggiore complessità della normativa, ma è l'unica alternativa possibile per chi deve richiedere agevolazioni con data di scadenza imminente.
Per tale motivo alcuni comuni, in attesa che la situazione si sblocchi, hanno deciso di prorogare le date di scadenza per la richiesta dell'agevolazione o, in alcuni casi, di accettare il modello elaborato con la vecchia normativa, come avvenuto nei comuni di Milano, Firenze e Roma.
In altre città, come ad esempio Piacenza, sono stati istituiti sportelli di assistenza con la finalità di aiutare i contribuenti a compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica.

Nuovo Isee 2015, quali sono le principali novità per i contribuenti

A partire da quest'anno sono stati rinforzati i controlli sulla consistenza patrimoniale, in particolare sulle giacenze in conto corrente, che negli scorsi anni, in molti casi, non sono state dichiarate. A partire da quest'anno, inoltre, è possibile portare in detrazione le spese legate alla disabilità mentre ci sono state notevoli variazioni nelle franchigie relative al patrimonio mobiliare e immobiliare.

ISEE 2016: calcolo e compilazione passo passo. Il modello ISEE è un ottimo strumento per ottenere benefici ed esonerei nei pagamenti per alcuni servizi pubblici come la mensa scolastica, il ticket, autotrasporti, università... ecco come compilarlo e quali documenti presentare per le detrazioni

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il