BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Bollo Auto, moto, Canone Rai 2015: scadenza 2 Febbraio. Chi, quando, dove e come deve pagare. Proroga, regole, esenzioni

Sono tante le scadenze fiscali a cui fare fronte entro domani, come il pagamento del bollo auto o il versamento del canone Rai.




Il 2 febbraio 2015 è una delle date più importanti del calendario fiscale. Scadono infatti molti pagamenti il cui ultimo giorno utile sarebbe in realtà il 31 gennaio, ma essendo domenica è previsto lo slittamento al primo giorno feriale. C'è il bollo auto da pagare per chi è andato in scadenza a dicembre dello scorso anno. Come abbiamo visto in questa pagina, in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Liguria, Molise, Piemonte, Puglia, Umbria e Provincia autonoma di Trento e Valle d'Aosta, è previsto il versamento anche per le auto fino a 20 anni di immatricolazione.

Occorre passare alla cassa anche per il pagamento del canone Rai. L'importo è pari a 113,50 euro, da versare anche in 2 o 4 rate. In caso di pagamento semestrale le scadenze sono quelle di lunedì e del 31 luglio (rate di 57,92 euro ciascuna), altrimenti lunedì, il 30 aprile, il 31 luglio e il 31 ottobre (30,16 euro). Come spiegato in questa pagina, sono esclusi dal pagamento i militari delle Forze Armate, gli stranieri appartenenti alle Forze Nato, gli agenti diplomatici e consolari, i rivenditori e riparatori TV, così come i possessori di PC o dispositivi mobile poiché non dotati di un sintonizzatore per la ricezione del segnale terrestre o satellitare.

Da lunedì prossimo, poi, le tasse sui brevetti si pagheranno con il modello F24. In particolare sarà possibile trasmettere da casa, online, direttamente al Ministero dello Sviluppo economico, le domande di brevetto, marchio e disegno industriale. La nuova modalità di deposito telematico, consente, effettuata la compilazione guidata, assistita e controllata dei moduli online, di provvedere alla quantificazione e al pagamento delle tasse dovute tramite il modello F24 e interagire rapidamente con l'Amministrazione. A darne notizia è stata l'Agenzia delle entrate.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il