BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie: rischi in futuro no fondi pagamento e ricalcolo per tutti pensioni con contributivo

Negative le ultime notizie sullo stato delle pensioni italiane: come intervenire su riforma pensioni Boeri e su governance Inps per continuare a garantire le pensioni a tutti




Le ultime notizie sullo stato delle pensioni italiane non sono certo confortanti ed anzi fanno anche temere parecchi lavoratori pronti a prendere, si spera, in futuro la pensione. Si spera perché da quanto emerge dagli ultimi dati, l’Inps non avrebbe abbastanza soldi per continuare a pagare le pensioni. E se non si interviene con una revisione della governance dell’Inps, questa situazione potrebbe diventare effettivamente drammatica da risolvere. Ma sembra che un piano di revisione della governance dell’Istituto sia già allo studio del nuovo presidente Inps, Tito Boeri.

L’Inps avrebbe un importante buco di bilancio di 10 miliardi, e come ha raccontato ieri sera la trasmissione PresaDiretta in onda su Rai Tre , e Boeri intende intervenirci per riequilibrare il sistema, a partire dal ricalcolo contributivo per tutti coloro che percepiscono ricche pensioni d’oro, all’introduzione del prelievo di solidarietà per le pensioni di circa 3.000 euro lordi mensili.

Secondo Boeri, “La prima cosa da fare  è quella di ‘scovare’ le ‘ingiustizie’ passando al setaccio le pensioni d’oro. Poi andiamo a introdurre un contributo massimo del 20, 30% sulla differenza tra quello che alcuni pensionati d’oro ricevono con le pensioni calcolate con il sistema retributivo e misto e quello che avrebbero ricevuto se calcolate soltanto con le norme del metodo contributivo”.

Boeri spiega che questa operazione permetterebbe di risparmiare circa 4 miliardi di euro all’anno, riuscendo a garantire risparmi da reimpiegare nella previdenza stessa o per risolvere altri casi, come il problema degli esodati o dei quota 96 della scuola, per cui si lamenta proprio la mancanza di risorse necessarie al loro pensionamento.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il