iPhone 7 e iPhone 6S a confronto con Samsung Galaxy S6. Quali funzioni e caratteristiche lo renderebbero migliore

Il Samsung Galaxy S6 potrebbe esibire quell'innovazione che è mancata negli ultimi top di gamma del produttore asiatico. Appuntamento a domenica 1 marzo.

iPhone 7 e iPhone 6S a confronto con Sam


Con il Galaxy S6 Samsung si gioca il suo rilancio nel mercato degli smartphone. Dopo un 2014 fatto più di ombre che di luci, anche a causa dei risultati commerciali al di sotto delle aspettative dell'attuale top di gamma Galaxy S5, il produttore asiatico scommette sull'innovazione per riprendere slancio. A differenza di Apple che con l'iPhone 7 (o iPhone 6S) continuerà nel suo veleggiare nel tranquillo mare degli aggiornamenti incrementali, Samsung ha bisogno di fare un balzo in avanti. E non è un caso che le tante indiscrezioni di queste ultime settimane raccontino di tanti cambiamenti per un device il cui nome in codice è il profetico Project Zero.

A partire dal design, con la possibile adozione di materiali più pregiati, come vetro e alluminio. E se le dimensioni dovrebbero assestarsi sui 5 pollici, la grande novità potrebbe arrivare dall'adozione di un display curvo, almeno da un solo lato.

L'ipotesi ha tratto nuova linfa dall'immagine raffigurata nell'inviti all'evento Unpacked 2015. Accanto alla scritta "What's Next" fa la sua comparsa una linea curva che, in realtà, sta scatenando le interpretazioni più varie. Se ne saprà di più domenica 1 marzo 2015, alla vigilia del Mobile World Congress di Barcellona, giorno di presentazione del nuovo smartphone di punta di Samsung.

Altre caratteristiche immaginate sono la presenza di un processore Snapdragon 810 da 8 core e 64 bit, accompagnato da 4 GB di RAM di tipo LP DDR4, o un chip Exynos 7420 a 64 bit octa-core in configurazione big.LITTLE (Cortex A53 + Cortex A57), con modem LTE (Long Term Evolution) integrato. E se il sistema operativo con cui sarà equipaggiato sarà certamente la nuova release Lollipop di Android, i modelli da mettere a scaffale realizzate dovrebbero essere 3: da 32, 64 e 128 GB, espandibili tramite microSD. Il sensore della fotocamera nella parte posteriore potrebbe essere da 16 o da 20 megapixel.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il