BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Neve oggi venerdì treni ritardi e traffico autostrade Liguria, Piemonte, Lombardia 6 Febbraio 2015. Aggiornamenti tempo reale

Nevicate, temporali, forti venti e mareggiate stanno colpendo a varia intensità tutta l'Italia. Critica la circolazione su autostrade e ferrovie.




Ancora novità, ultime notizie e aggiornamenti su nevicate, temporali, forti venti e mareggiate. L'Italia è nella morsa del maltempo e la Protezione civile ha lanciato una nuova allerta. Continua a nevicare, seppur debolmente, sull'autostrada A1 tra Milano e Barberino, sulla A26 tra il bivio con la A21 e il bivio con la statale 33 del Sempione, sulla A9 Lainate-Como Chiasso, sulla A8 Milano-Varese, su tutta la A4 Milano-Brescia e sulla A13 Bologna-Padova tra Monselice e il bivio con la A4, sulla A14 Bologna-Taranto tra il bivio con la A1 e Bologna San Lazzaro e su tutto il Raccordo di Casalecchio e su tutta la Tangenziale di Bologna.

Per i miglioramenti occorrerà attendere il fine settimana, quando la perturbazione passerà. Alta attenzione sulla circolazione: possibile lo stop ai tir in tutte le province della Liguria, Piemonte, Lombardia e alcune di Emilia, Toscana e Veneto. Disagi grossi in Campania: i vigili del fuoco hanno eseguito centinaia di interventi sia a Napoli sia in provincia. Acqua alta a Venezia, dove la punta massima di marea ha toccato i 115 centimetri.

A causa della complicata situazione, invitiamo a visitare il sito delle Ferrovie dello Stato, raggiungibile in questa pagina, prima di mettersi in viaggio. Le maggiori criticità si registrano nelle aree del Nord Ovest e dell'Emilia Romagna, dove continuano a essere previste abbondanti nevicate. In parallelo, in quest'altra pagina è possibile collegarsi al portale di Autostrade dell'Italia per rimanere aggiornati sulle condizioni stradali.

Disagi anche per le scuole: molti istituti potrebbero rimanere chiusi e riaprire solo lunedì della prossima settimana. Il consiglio è di verificare di persona o consultare i siti ufficiali delle singole amministrazioni per conoscere una eventuale ordinanza ad hoc.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il