BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni donne e uomini Governo Renzi: riforma, novità cosa può cambiare con partiti diversi che sostengono Pd e maggioranza

Pd e maggioranza di altri partiti dalla parte delle novità sulla riforma pensioni Fornero: quali le modifiche e i cambiamenti possibili




Pd e maggioranza di altri partiti dalla parte delle novità sulla riforma pensioni Fornero. Sono diversi, come confermano le ultime notizie, gli esponenti politici dei vari partiti che hanno avanzato nuove proposte di uscita anticipata dal lavoro o di modifica alla riforma pensioni attuale e tace al momento solo Forza Italia, probabilmente a causa di quella rottura del Patto del Nazareno tra il premier Renzi e Silvio Berlusconi che ha comunque provocato qualche squilibrio. Il governo però continua a dirsi intenzionato ad intervenire con correzioni alla riforma previdenziale.

E mentre continuano ad essere al vaglio gli ormai ben noti sistemi di uscita anticipata e flessibile per tutti, da prestito pensionistico a uscita a quota 1000 o a 62 anni con 35 anni di contributi e penalizzazioni, di estensione del sistema contributivo per tutti, arriva da IdV una nuova proposta per bocca di Ignazio Marino. Sulla scia di quanto proposto da Cesare Damiano, Messina propone l’uscita anticipata a 60 anni di età, invece che a 62, con 35 anni di contributi e una penalizzazione massima del 10% sull'importo erogato o, al contrario, incentivi se si decide di rimanere a lavoro fino a 70 anni.

Il senatore del Patt Panizza ha invece presentato, per la prima volta in Parlamento, la proposta di staffetta generazionale, che darebbe la possibilità al lavoratore, su base volontaria, di scegliere di passare all’impiego part time, con stipendio ridotto ma ricevendo comunque il pagamento regolare dei contributi. In questo modo si darebbe anche nuova possibilità di impiego ai più giovani.

E le minoranza del PD, Sel, NCD, con le novità avanzate da Sacconi e Saltmartini, sostengono le modifiche alle pensioni studiate dal governo. Bisognerà vedere come evolverà la situazione per riuscire a capire quali potranno essere i reali cambiamenti da applicare alle pensioni entro quest’anno.  
 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il