BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Certificazione Unica 2015: problemi continuano seppur software compilazione Cud 2015 disponibile. Proroga ancora richiesta

L’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile il nuovo software per l’invio della nuova Cu 2015 ma consulenti del Lavoro chiedono ancora proroghe. I motivi




Dopo tanta attesa l'Agenzia delle Entrate ha reso disponibile sul sito internet www.agenziaentrate.it il software necessario ai sostituti d’imposta per la compilazione e l’invio della Certificazione Unica 2015. I professionisti abilitati attendevano questo nuovo software da settimane, considerando il poco tempo rispetto alla scadenza fissata, rimasto per compilare e inviare la Cu 2015. Il modello deve essere infatti inviato ai lavoratori entro il 28 febbraio e all’Agenzia delle Entrate entro il prossimo 9 marzo.

Una volta ricevuta, i dall'Agenzia delle Entrate, grazie ai dati inseriti, potrà predisporre la dichiarazione 730 precompilata, che sarò poi disponibile per pensionati e lavoratori dipendenti online a partire dal 15 aprile. L’invio del modello sarà considero effettuato nel giorno di ricezione da parte dell'Agenzia, che rilascerà comunicazione dell'avvenuto ricevimento dei dati: per ogni certificazione omessa, tardiva o errata sono previste salate sanzioni di importo pari a 100 euro per ogni certificazione.

Nel caso di errori di trasmissione, la sanzione potrà essere evitata inviando la certificazione corretta entro i cinque giorni successivi alla scadenza. Precisiamo, inoltre, che la Certificazione Unica, a differenza del Cud, conterrà non solo la certificazione dei redditi di lavoro dipendente e assimilati erogati nel corso del 2014, ma anche quella dei compensi erogati a lavoratori autonomi e delle provvigioni per prestazioni occasionali.

Nonostante il nuovo software disponibili, i Consulenti del Lavoro continuano a chiedere proroghe di presentazione della nuova Cu, a causa delle maggiori informazioni che essa richiede rispetto al vecchio Cud e che certamente impiegheranno particolarmente i professionisti abilitati al suo invio, che dovranno prestare particolare attenzione, considerando le sanzioni in caso di errore. Un tempo ppià prolungato servirebbe per evitare un carico di lavoro eccessivo concentrato in soli pochi giorni.

Certificazione Unica 2016. Come scaricare, ricevera la CU 2015 (ex CUD). I 4 modelli differenti, come approtare le modifiche e aggiungere detrazioni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il