BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 5: aggiornamento Samsung Galaxy S5 no brand Italia uscito. Come funziona. miglioramenti, problemi. Link diretto scaricare

L'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0 Lollipop arriva sui modelli no brand del Samsung Galaxy S5. C'è chi lamenta qualche problema di troppo.




Al via la distribuzione dell'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0 Lollipop per i modelli no brand del Samsung Galaxy S5. Il rollout segue quello sulle versioni 3 Italia e Vodafone. L'update è scaricabile e installabile direttamente sul top di gamma del produttore asiatico (SM-G900F) via OTA (Over-the-Air). Per verificare manualmente la disponibilità dell'upgrade di sistema operativo sul proprio device è sufficiente seguire il percorso Impostazioni > Info sul telefono > Aggiornamenti sistema. In questa pagina sono comunque presenti i link diretti e le istruzioni per effettuare il download ed eseguire l'upgrade.

Sono tanti i cambiamenti che il software porta con sé, a partire dall'introduzione del Material Design che, almeno nella prima fase dell'esperienza d'uso, possono rivelarsi difficili da digerire. Modifiche a parte, resta da scoprire l'impatto che la nuova major release di Android a avrà sullo smartphone. I primi commenti di chi l'ha testata riferiscono dell'introduzione di alcuni disservizi, come il calo della durata della batteria, l'instabilità della connessione Wi-Fi, una gestione piuttosto lenta del multitasking.

Si tratta di lamentele che vanno ad aggiungere a qualche lag di troppo e ai casi di crash dell'app Facebook rivelati dai possessori di un Samsung Galaxy S5 con operatori telefonici 3 Italia e Vodafone. Tuttavia solo fra qualche giorno, al termine del processo di distribuzione del software, sarà possibile esprimere un giudizio definitivo su Android 5.0 Lollipop a bordo del terminale. Occorre poi rilevare come il successivo update Android 5.0.2 sia in fase di test per Samsung Galaxy S4, Samsung Galaxy Note 3, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note Edge e Samsung Galaxy Alpha.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il