BusinessOnline - Il portale per i decision maker








50 sfumature di grigio film streaming in italiano e già disponibile da scaricare su Emule, Torrent e diversi siti web

Esce giovedì nelle sale l'atteso film Cinquanta sfumature di grigio. Ma stanno già facendo la loro comparsa sul web le prime copie piratate.




Conto alla rovescia per l'uscita al cinema di Cinquanta sfumature di grigio. L'appuntamento è per giovedì 12 febbraio 2015. Si tratta di un film molto atteso, come dimostrato per le copie piratate che stanno facendo la loro comparsa sui circuiti peer to peer, via torrent e sulle piattaforme di file hosting. Occorre stare attenti perché si tratta di materiale falso. Come riferisce il sito Mediamonitoring, il numero di download e di ricerche è in netto aumento e lo sarà ancora di più nei prossimi giorni. Per la casa di produzione sarà una dura lotta per arginare il fenomeno del download illegale.

Ma il problema è evidentemente a monte. In prima battuta è sempre consigliabile l'esperienza di visione di qualità ovvero nei cinema e non con la pessima riproduzione audio e video delle copie piratate. In seconda battuta questi sono i momenti più favorevoli per la circolazione di virus e malware o per diffondere film ben diversi da quelli cercati. Anche in questa occasione confermiamo la nostra ferma contrarietà alla pirateria digitale e sconsigliamo di fare riferimento a piattaforme di condivisione e fruizione diverse da quelle legali. Anche perché, rispetto al passato, sono aumentate le proposte di corretta visione.

Cinquanta sfumature di grigio, tratto dal primo romanzo della trilogia della scrittrice inglese E. L. James, punta a incassare record su record. Solo in Italia i libro è stato acquistato oltre 5 milioni di volte. La trama prende le mosse dal rapporto passionale fra la studentessa Anastasia Steele interpretata da Dakota Johnson e il fascinoso miliardario Christian Grey (Jamie Dornan). Tra gli altri interpreti Eloise Mumford nei panni di Kate Kavanagh, Luke Grimes in quelli di Elliot.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il