BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Braccialetti Rossi 2: anticipazioni, trama cosa accadrà seconda stagione a Leo, Vale, Rocco, Leo e con i nuovi personaggi

Da Domenica 15 febbraio prenderà il via la seconda stagione di Braccialetti rossi. Una serie tv che ha avuto un grandissimo successo al debutto. Ecco le anticipazioni e i nuovi personaggi.




Rispetto alla prima stagione ci sono previste diverse novità. Innanzitutto il personaggio di Davide sarà riproposto anche in questa stagione, tuttavia avrà un ruolo molto particolare (visto che nella prima stagione fa vedere che muore). Poi è previsto il debutto di nuovi personaggi, come Flaminia (una ragazza cieca che è appassionata del pianoforte), poi Bea, un bambino filippino di nome Chicco, e Nina.

Questi nuovi personaggi si intrecceranno con le vicende dei ragazzi rimasti del gruppo di braccialetti rossi, che nel frattempo vivono un periodo travagliato della loro vita. In particolare Vale è uscito dall'osperdale, tuttavia non riesce a tornare alla normalità e vuole stare distante da tutti, compresi i ragazzi del suo gruppo. Stessa cosa accade a Leo, che non chiederà l'aiuto dei suoi amici a causa del suo orgoglio.

Lo stesso Leo sarà l'unico che riuscirà a fare amicizia con il nuovo personaggio di Nina, tuttavia il loro legame porterà ancora di più il ragazzo ad allontanarsi dai "braccialetti rossi".

A differenza della prima stagione, nella seconda viene messa più volte in discussione la solidità del gruppo, che andrà vicino alla fine più volte. Vedremo come andrà a finire.

Il successo di questa serie tv di sicuro è legata al fatto di raccontare vicende umane molto forti, che riguardano dei ragazzi che dovono affrontare delle malattie a volte davvero molto gravi. Viene testimoniata inoltre non solo la loro sofferenza, ma anche quella dei loro genitori, che vorrebbero aiutarli ma non sanno proprio come fare.

Il messaggio che questa serie vuole lanciare a tutte le persone che si trovano ad affrontare gravi problemi di salute è quello di non mollare mai, e che solo facendo affdamento sulle persone che si vuole bene si possono superare tutti i problemi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il