BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Windows 10: novità questa settimana aggiornamento cellulari Nokia Lumia. Modelli compatibili, versioni, problemi, miglioramenti

La prima build della Technical Preview di Windows 10 è riservata agli iscritti al programma Windows Insider ed è disponibile per Nokia Lumia 630, Lumia 638, Lumia 635, Lumia 730, Lumia 636 e Lumia 830.




C'è la prima build della Technical Preview di Windows 10 per smartphone da scaricare anche in lingua italiano. Le condizioni per testare la versione di prova del nuovo sistema operativo di Microsoft sono due: l'iscrizione al programma Windows Insider e il possesso di uno dei sei device coinvolti in questa primissima fase: il Nokia Lumia 630, il Nokia Lumia 638, il Nokia Lumia 635, il Nokia Lumia 730, il Nokia Lumia 636, il Nokia Lumia 830.

Fra le novità introdotte ci sono la versione definitiva, anche in lingua italiana, dell'assistente vocale Cortana, il nuovo programma di navigazione Spartan che va ad affiancarsi a Internet Explorer 11, l'Action Center che sostituisce il Centro Notifiche, la nuova app Foto con l'integrazione delle immagini salvate su OneDrive e la rinnovata Smart Screen.

Tuttavia l'installazione di questa prima build è riservata ai soli utenti esperti e possibilmente non nello smartphone principale. Sono infatti presenti tanti bug, come la gestione scorretta degli Access Point Names, la difficoltà nell'utilizzo dell'app foto e della funzione Quiet Hours, l'instabilità delle connettività Wi-Fi e Bluetooth, la mancata sincronizzazione con la Microsoft Band, i frequenti crash con le app, l'assenza dei linguaggi aggiuntivi della tastiera, la mancata disponibilità delle VPN.

A ogni modo Microsoft ha messo messo a disposizione un tool per effettuare il downgrade a Windows Phone 8.1. Come anticipato, questa release è destinata ai soli iscritti al programma Windows Insider. L'adesione comporta la raccolta dei dati sull'installazione e sull'utilizzo di Windows 10 Technical Preview da parte di Redmond, finalizzata al solo miglioramento del servizio ovvero alla correzione dei tanti bug presenti. L'intenzione è comunque quella di rilasciare una build al mese.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il