BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie: legge 104, assistenza e altri abusi costano di più che le pensioni e vanno corrette

Problemi delle pensioni causate dalle ingiustizie del sistema previdenziale italiano: come stanno le cose e come davvero bisognerebbe agire. Le novità sulla riforma pensioni




Crescono le difficoltà di intervento sulla riforma pensioni Fornero e le novità e ultime notizie confermano aspetti negativi, dalla mancanza di risorse necessarie per realizzare gli interventi previsti, alla necessità di aumentare quegli assegni minimi che sfiorano il limite di povertà, alla spesa pensionistica esagerata e per cui Ue, Ocse ed Fmi chiedono tagli. Senza considerare che, come riportano gli ultimi dati, il sistema previdenziale italiano è sempre più squilibrato e, come precisato dal presidente dell’Inps, Tito Boeri, vi sono iniquità pazzesche cui bisogna mettere fine.

In realtà, costi reali delle pensioni non sono così fuori controllo, il problema vero è l'assistenza, la previdenza, tra vitalizi esagerati, false pensioni di invalidità, pensioni integrative troppo alte, e ingiuste, per alcune categorie di lavoratori, e quindi a causa delle truffe.

Ed è proprio da questo punto che intende ripartire il premier Matteo Renzi che, d’accordo con i suoi consiglieri economici, ha messo a punto un piano di revisione di baby pensioni, pensioni integrative, di invalidità e reversibilità, insieme al piano di ricalcolo contributivo, con prelievo di solidarietà da applicare alle ricche pensioni calcolate in parte con vecchio metodo retributivo del presidente Inps Boeri.

E poi c'è di coloro, quasi 100mila docenti di ruolo, che usufruiscono dei permessi previsti dalla legge 104, tutela i portatori di handicap. Secondo il ministero dell'Istruzione sarebbe un numero troppo elevato. Secondo il sottosegretario Davide Faraon, in provincia di Agrigento, il 41% degli insegnanti è disabile, gravemente malato o accudisce un parente stretto infermo, una situazione definita dallo stesso Faraone poco credibile e scandalosa, cui sarebbe necessario porre fine e trovare una soluzione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il