Finanziaria: aumenti anche per le revisioni delle automobili

Nel maxi-emendamento del governo alla Finanziaria ci sarebbe un'ulteriore novità riguardante le automobili



Nel maxi-emendamento del governo alla Finanziaria ci sarebbe un'ulteriore novità riguardante le automobili: oltre all'aumento, già deciso dalla Camera, della tassa sui rinnovi della patente, ecco comparire l'aumento della tassa sulle revisioni obbligatorie di auto e moto, da distribuirsi egualmente sia se eseguite da Centri privati autorizzati che dalla Motorizzazione Civile.

Non si sa a quanto ammonterà questo aumento, che sarà deciso con apposito decreto entro il prossimo 31 gennaio; è stato però confermato che le entrate provenienti dalle operazioni di motorizzazione (come, appunto, rinnovo patenti e revisioni) debbono aumentare in modo tale da poter fruttare alla Stato entrate per "almeno 50 miilioni di euro".

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il