BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Cagliari > Cagliari Inter streaming

Manchester City Barcellona streaming live gratis aspettando Atalanta Sampdoria streaming live diretta

La quinta giornata di ritorno della Serie A vedrà l'Inter visitare il Cagliari e la Fiorentina ricevere il Torino




AGGIORNAMENTO: La Champions League questa sera propone una partita da cardiopalma tra Manchester City Barcellona, mentre per la Serie A domenica si giocherà Atalanta Sampdoria.

Per vedere in streaming Manchester City Barcellona abbiamo proposto in fondo a questo articolo alcuni link a siti internet che ne hanno acquisito i diritti. Per i clienti Sky è possibile vedere lo streaming gratis in diretta in italiano live in modo legale e di alta qualità grazie all'app Sky Go per iPad e iPhone.  Niente, invece, per chi ha Mediaset Premium che può riepiegare su Sky Online che permette di vedere la partita Man City Barcellona in streaming hd a 9,90 Euro.

Si preannuncia una giornata piena di emozioni, la quinta di ritorno della serie A. Tra le partite in programma nel fine settimana, c'è molta attesa per quella che vedrà protagonista l'Inter, chiamata a confermare a Cagliari i progressi fatti vedere a Bergamo. La squadra di Mancini deve assolutamente cercare di vincere se vuole avere ancora qualche speranza di raggiungere quel terzo posto sbandierato come obiettivo massimo stagionale. Si troverà però di fronte un Cagliari che con l'avvento di Zola sembra aver trovato nuova linfa e che non sembra di conseguenza intenzionato a lasciare campo libero ai nerazzurri, senza prima averle provate tutte. Proprio in considerazione della fame di punti dei sardi, la partita si preannuncia aperta ad ogni soluzione.

Zola potrà contare su quasi tutti gli effettivi, con la parziale eccezione di Pisano e Balzano. Le scelte sembrano comunque abbastanza scontate e dovrebbero vedere il consueto 4-3-2-1 con Cop a fungere da attaccante, mentre Sau e Cossu saranno chiamati a supportarne l'azione. In mezzo al campo confermati Donsah, Ekdal e Conti. Nell'Inter saranno indisponibili Nagatomo, Andreolli, D'Ambrosio e Jonathan. In mezzo al campo Brozovic potrebbe essere ancora una volta preferito a Kovacic, mentre Shaqiri e Podolski si muoveranno dietro Icardi.

Gara molto interessante anche a Firenze, con la Fiorentina chiamata a respingere l'assalto del Torino. Le due squadre si trovano in un ottimo momento e nessuna delle due può permettersi di perdere punti in un momento cruciale della stagione. I viola vogliono cercare di accorciare le distanze dal Napoli, mentre il Torino coltiva ancora ambizioni europee. Proprio per questo il match si presenta molto aperto, anche se la Fiorentina sembra essere la logica favorita, non solo per il fatto di giocare sul terreno amico.

Sia Montella che Ventura avranno a disposizione quasi tutti gli effettivi, se si fa eccezione per Pepito Rossi e Vargas da una parte e lo squalificato El Kaddouri dall'altra. Proprio in considerazione dell'abbondanza, potranno quindi vagliare al meglio la situazione, con un occhio rivolto agli impegni europei che attendono entrambe le squadre nel quadro dell'Europa League.

La partita verrà trasmessa in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, con cui vedere le partite in diretta live su tablet e cellulari Android e sui prodotti Apple iPhone e iPad
Anche gli operatori Tim e Vodafone permettono di vedere le partite in diretta della squadra del cuore su cellulare e su tablet, la prima a 29 Euro per tutta la stagione, la seconda a 6,90 al mese.
C'è anche SkyGo Online che permette di acquistare le partite, compresa Cagliari-Inter con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati.
Oltre a queste opzioni, svariate tv svizzere, tedesche e austriache hanno acquistato i diritti tv del Campionato di Calcio italiano e quindi mandano live lo streaming sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il