BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Samsung Galaxy S6: scheda tecnica ufficiale. Come sarà

Manca poco alla presentazione del nuovo top di gamma di Samsung. Sono tante le novità attese, fra cui la presenza di uno schermo curvo nella variante Edge.




Come sarà il Samsung Galaxy S6? Quali saranno le caratteristiche tecniche del prossimo top di gamma di Samsung? E quali la data di uscita e il prezzo con cui sarà lanciato sul mercato? A tutte queste domande darà data una risposta domenica 1 marzo 2015. Alla vigilia dell'apertura al pubblico del Mobile World Congress 2015 di Barcellona, infatti, la multinazionale di Seul levare i veli dal suo smartphone di punta. E a quanto pare le novità rispetto al presente saranno numerose. A partire dai materiali utilizzati: l'alluminio e il vetro dovrebbero prendere il posto della plastica. L'aspetto del terminale sarà reso più morbido dall'arrotondamento degli angoli.

Ma la vera novità è rappresentata dalla variante Edge ovvero dalla realizzazione di una versione speciale, accanto a quella tradizionale, che avrà lo schermo curvo almeno da un lato. Altre cambiamenti da mettere in conto sono la rivisitazione del sensore per la lettura della impronte digitali, un sistema di ricarica wireless della batteria, una tecnologia innovativa per il pagamento in mobilità. Sono poi attesi molti passi in avanti sul versante della fotocamera. Quella posteriore dovrebbe esibire un sensore da 21 megapixel, utile per catturare immagini e registrare video in alta qualità. Nella parte frontale dovrebbe trovare spazio una videocamera da 5 megapixel.

E ancora, display quad HD antiriflesso tra i 5 e 5,3 pollici, processore Snapdragon 810 da 8 core e 64 bit, accompagnato da 4 GB di RAM di tipo LP DDR4 o chip Exynos 7420 a 64 bit octa-core in configurazione big.LITTLE (Cortex A53 + Cortex A57), con modem LTE (Long Term Evolution) integrato. Le varianti tra cui scegliere il Samsung Galaxy S6 dovrebbero essere 3: da 32, 64 e 128 GB, espandibili tramite microSD. Il sistema operativo con cui sarà inizialmente equipaggiato è il nuovo Lollipop di Android.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il