BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni vecchiaia, donne, anzianità riforma Governo Renzi: novità decreto previdenza ritorna alla ribalta e sembra fattibile

Mentre prosegue a grandi passi la riforma del lavoro, si torna a parlare di un decreto previdenza nell'ambito della riforma pensioni.




Già all'indomani dell'approvazione della legge di stabilità era stato prospettata la stesura di un decreto previdenza nell'ambito della riforma pensioni Renzi. Troppe, infatti, le questioni senza risposta e troppo poche le misure previste. Ma da allora, nessuna novità. Le ultime notizie riferiscono però della possibile ripresa del dialogo anche su questo versante. Le proposte su cui ragionare non mancano. C'è la soluzione immaginata dal ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, di introdurre un ponte previdenziale per consentire agli over 50 disoccupati di congedarsi dal lavoro.

E c'è il disegno di legge del presidente della commissione Lavoro alla Camera dei deputati, Cesare Damiano, che permette il ritiro a 62 anni di età con 35 anni di contributi versati secondo una tabella di incentivi e penalizzazioni. In ballo anche l'introduzione di quota 100 come somma di età anagrafica e anni di contribuzione e l'allargamento a tutti i lavoratori in attività del sistema di calcolo dell'assegno previdenziale con il metodo contributivo.

In queste ultime settimane l'attenzione del governo è stata piuttosto spostata sul versante del lavoro. Con il riordino delle tipologie contrattuali sono stati aboliti i contratti di associazione in partecipazione e il job sharing (lavoro ripartito). Saranno ridefinite le nozioni di lavoro autonomo e subordinato e intanto è partito lo stop alle nuove assunzioni a progetto, mentre per quelle in essere è previsto un periodo di transizione. Accanto al nuovo contratto a tutele crescenti, restano i contratti a termine nella formulazione attuale (36 mesi durata massima e possibilità di 5 proroghe), quelli in somministrazione (ex interinali), il lavoro a chiamata e l'apprendistato. Confermati i voucher (tetti redditto innalzati) e il diritto del lavoratore di ricorrere al part time.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il