BusinessOnline - Il portale per i decision maker








WhatsApp: chiamare e telefonare a voce in Italia. Istruzioni passo dopo passo come fare e cellulari compatibili

WhatsApp è sul punto di rilasciare la funzionalità delle chiamate vocali. Ecco come abilitarle in attesa dell'attivazione ufficiale.




Quasi tutto pronto per le chiamate vocali via WhatsApp. Che la società sviluppatrice del popolare software di messaggistica istantanea, ora controllata da Facebook, sia impegnata su questo versante è noto da tempo. Non c'è però mai stata una data o un periodo indicativo del rilascio della nuova funzionalità. Tuttavia, quella che viene definita una svista degli sviluppatori ha provocato l'abilitazione della funzionalità su alcuni utenti. La conseguenza è presto detta: la diffusione rapida e virale della notizia e delle istruzioni per l'attivazione del servizio sul proprio terminale. Come spiegato dal portale TuttoAndroid, ci sono alcuni passaggi preliminari da seguire. D'altronde, questa opportunità si trova ancora nella fase di prova.

Ecco allora che è indispensabile aggiornare WhatsApp all'ultima versione sviluppata, esattamente la 2.11.528, giù gratuitamente scaricabile e installabile sul Play Store di Google. La stessa procedura potrebbe essere eseguita anche su iPhone. Dopodiché occorre ricevere una telefonata da chi è già abilitato alle chiamate vocali. Se anche quest'ostacolo è superabile, allora il gioco è fatto. Non è chiaro se sia necessario l'equipaggiato con Android 5.0 Lollipop (e successivi update correttivi) o è sufficiente uno degli tanti aggiornamenti della versione 4.4 KitKat.

In alternativa, fa notare sempre TuttoAndroid, coloro che hanno i privilegi di root possono seguire il percorso /data/data/com.whatsapp/shared_prefs/ e aprire il file com.whatsapp_preferences.xml. Quindi aggiungere le stringhe all. Procedure a parte, sembra che il conto alla rovescia per la distribuzione della nuova funzionalità sia ormai iniziato, anche per gli utenti italiani. Si ricorda che solo poche settimane fa, WhatsApp ha abilitato la funzione di scambio messaggio anche da PC.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il