BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie: Padoan conferma 1 miliardo per la scuola seppur non ci sono soldi per previdenza

Miliardi di euro da investire per la scuola ma mancano le risorse economiche per modificare la riforma pensioni Fornero: manca la volontà politica?




Un miliardo per il 2014-2015 e tre dal 2015-2016: queste le risorse economiche necessarie per stabilizzare i precari della scuola, risorse che, per rispondere ai timori di tanti, il ministro dell'Economia Padoan ha assicurato che ci sono. Il ministro dell'Economia ha spiegato che la scuola è il punto di partenza di un futuro lungo e che l'investimento nell'educazione risultati in termini di crescita e lavoro.

Soldi dunque da investire per rivedere l’andamento della scuola ma che mancano per interventi sulle pensioni. si tratta di una cifra considerevole, molto più alta di quella che servirebbe per mettere in pratica quel sistema contributivo per tutti, o anche solo per prorogare l’opzione donna di ancora un anno, fino al 31 dicembre 2016, come aveva proposto un emendamento, bocciato, di Sel al Milleproprghe, o per prestito pensionistico, o per il piano di uscita a quota 100, nonostante le critiche, sistemi che non solo richiederebbero un minor impiego di risorse rispetto a quelle necessarie per la stabilizzazione dei precari della scuola ma che, nel lungo periodo, potrebbero permettere l’accumulo di nuovi risparmi.

E si tratterebbe di risorse che verrebbero reimpiegati comunque per interventi pensionistici. Senza considerare che impiegando le risorse per prepensionare i lavoratori più anziani si contribuirebbe anche a rilanciare occupazione giovanile e produttività e occupazione e tutti i ministri insieme al premier Renzi si dicono d'accordo con questo piano di spinta all’economia.

Considerando che, come ben evidente, si preferisce investire su altri comparti che non sono quello previdenziale, nonostante l'importanza riconosciuta alla scuola, è chiaro che qualcosa non torna, che forze inizia a mancare, insieme al coraggio, anche la volontà politica di agire sulla riforma pensioni Fornero.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il