BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Chievo > Chievo Milan streaming

Partite streaming live gratis calcio dopo partite Torneo Sei Nazioni Rugby 2015 streaming live diretta

Nel terzo turno del Sei Nazioni di rugby, sfide tra Scozia ed Italia ad Edimburgo, tra Francia e Galles a Saint Denis, e tra Irlanda ed Inghilterra a Dublino. Azzurri in campo per evitare il 'cucchiaio di legno'.




La terza giornata del Sei Nazioni offre tre incontri sulla carta tutti equilibrati, visto che si contrano le formazioni appaiate in testa alla classifica, Inghilterra ed Irlanda, a Dublino, quelle con una vittoria ed una sconfitta, Francia e Galles, a Parigi, ed infine quelle senza vittoria, Scozia ed Italia, ad Edimburgo. In questa gara, quella più importante per gli appassionati italiani della palla ovale, chi perde rischia di trovarsi a fine torneo con l’odiatissimo "cucchiaio di legno". L’Italia è anche costretta ad affrontare gli scozzesi con molti nuovi innesti, 6, rispetto al turno precedente; due anche gli esordienti, Bacchin e Visentin, entrambi componenti della linea dei trequarti. Due anche i cambi in prima linea, con Chistolini ed Aguero che supporteranno Ghiraldini, confermato nel ruolo di tallonatore.

A Parigi anche il tecnico francese Philippe Saint-Andrè cambia cinque uomini mettendo Dulin in posizione di estremo al posto di Spedding, Guitoune spostato all’ala con inserimento di Lamarat. Mediano di mischia sarà Morgan Parra, mentre la sostituzione di Taofifenua con Papè avviene per squalifica. Nel Galles, confermato Webb come mediano di mischia. A Dublino due cambi certi nell’Inghilterra che affronta l’Irlanda. Lancaster inserisce Goode estremo al posto di Mike Brown, e Jack Nowell, come ala al posto di May.

Il calcio italiano di serie A è arrivato invece alla sesta giornata del girone di ritorno, e sulla programmazione incombe la possibilità che il Parma non scenda in campo a Genoa contro i rossoblù per una protesta dei giocatori dopo le promesse non mantenute dal presidente Manenti. La sesta di ritorno è particolarmente interessante, anche perché presenta tre scontri diretti tra le sei formazioni che in settimana hanno vinto le rispettive gare nelle coppe: si parte domenica alle 18.00 a San Siro con lo scontro tra Inter e Fiorentina, si prosegue alle 20.45 sempre di domenica con la gara dell’Olimpico di Torino, tra i granata ed i partenopei di Benitez. L’ultimo è il match, in programma lunedì sera, ancora dell’Olimpico, ma in questo caso di Roma, dove i giallorossi affrontano la Juventus in una sfida che potrebbe riaprire la corsa al primo posto. Imporetante anche l'anticipo del sabato, ore 20.45 con il Chievo che ospita il Milan al Bentegodi.

Le partite di rugby del Sei Nazioni si possono vedere in chiaro su Dmax: canale 52 del digitale terrestre, su Sky al canale 136 (e 137) e canale 28 di Tivù Sat. In più per chi è fuori casa è possibile vedere il Sei Nazioni in streaming direttamente sul sito di DMAX.it

Le partite di Serie A si potranno vedere in diretta gratis streaming live con il commento in italiano sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che mettono a disposizione dei propri clienti la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Andorid.
Anche gli operatori telefonici Tim e Vodafone permettono di vedere le partite in diretta della propria squadra sul cellulare e sul tablet, la prima a 29 Euro per tutta la stagione, la seconda a 6,90 al mese.
C'è anche SkyGo Online che permette di acquistare le partite, compresa Chievo-Milan con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati a 9,90 Euro. In aggiunta alle possibilità sopra indicate, diversi canali stranieri permettono di vedere le partite anche sui loro siti online. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, si possono vedere anche in numerose città e zone del Nord via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il