BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Torino > Torino Napoli streaming

Napoli Torino streaming live gratis dopo Sampdoria Atalanta streaming vinta 2-1 dai blucerchiati diretta live

Domenica sera all’Olimpico scontro equilibrato tra due squadre, Torino e Napoli, che stanno attraversando un buon momento, e sono spinte anche dai buoni risultai del turno dei sedicesimi di Europa League.




Torino e Napoli, che si trovano di fronte sul prato dell’Olimpico domenica sera, sono due delle cinque formazioni italiane che hanno conquistato il passaggio del turno in Europa League. In campionato il Torino viene dal pareggio 1 – 1 ottenuto in trasferta al Franchi, mentre il Napoli dal successo casalingo con il Sassuolo. Due squadre dunque in un buon momento di forma, ed intenzionate ad allungare la propria striscia positiva. In classifica sono separate da 12 punti con il Torino che si trova in piena zona di mezzo insieme a Milan e Palermo, mentre il Napoli è in terza posizione, ma ha portato il suo distacco dalla Roma a 3 soli punti.

La gara della sesta di ritorno è dunque importante per entrambe. Il Torino ha Vives squalificato e Ventura lo sostituirà con Gazzi; con lui nella linea a 5 del centrocampo Bruno Peres, uno tra Fernerud ed El Kaddouri, Benassi, fuori per squalifica nella gara di Bilbao, e Darmian, autore della rete decisiva in terra di Spagna. Scelta difficile in attacco perché Maxi Lopez sta segnando con continuità e lo stesso sta facendo Quagliarella, ma anche Fernandez scalpita per un posto, mentre Amauri sa che si dovrà accomodare in panchina. Dopo il successo in coppa atteso un Olimpico strapieno.

Il Napoli da parte sua, ha sicuramente faticato meno contro il Trabzonspor e molti degli uomini che Benitez schiera a Torino, hanno riposato e si presentano quindi in condizioni di maggiore freschezza. Oltre agli infortunati, Benitez deve fare a meno pere squalifica solo di Mertens. Si va per la conferma tra i pali di Andujiar, che ha sopravanzato nettamente Rafael, e di Ghoulam sulla sinistra con Strinic di riserva. Partenza dalla panchina probabile anche in attacco per Gabbiadini. Coppia di centrocampo formata da David Lopez e Gargano, con il primo che potrebbe lasciare il posto a Inler.

A Bergamo va in scena la sfida tra l’Atalanta e la Sampdoria. La formazione blucerchiata dopo il pareggio nel derby, cerca di tornare al successo contro i bergamaschi e Mihajlovic manda in campo fin dall’inizio Muriel, insieme ad Okaka, ed alle loro spalle sceglie Correa. Ancora panchina per Eto’o. Regini confermato in difesa anche dopo il diverbio di fine gara con il suo allenatore, e centrocampo formato da Acquah, Palombo e dall’ex interista Duncan. L’Atalanta dal canto suo ritrova nell’undici titolare tutti gli squalificati, Carmona a centrocampo, Benalouane in difesa e Pinilla in attacco, dove giocherà come unica punta nel 4 – 1 – 4 – 1 di Colantuono, con Baselli confermato nel ruolo di trequartista. Atalanta – Sampdoria mette in palio punti importanti per entrambe le formazioni ed all’Atleti Azzurri d’Italia si dovrebbe assistere ad uno spettacolo di buon livello.

Torino-Napoli si potrà vedere in diretta streaming gratis con il commento live in italiano sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che offrono gratis la visione delle partite in streaming tramite i servizi Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone
Anche le compagnie telefoniche Tim e Vodafone danno la possibilità di vedere in diretta le partite della propria squadra del cuore su tablet e cellulare, a 29 Euro a stagione per i clienti della prima, mentre per Vodafone a 6.90 al mese.
C'è anche SkyGo Online che permette di acquistare le partite, compresa Torino-Napoli con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati.
Da aggiungere ai metodi sopra elencati, diversi canali austriaci, svizzeri e tedeschi hanno acquistato i diritti tv del Campionato di Calcio italiano e quindi rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il