BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Samsung Galaxy S6: commenti, impressioni, critiche positive e negative. Caratteristiche, prezzi e uscita in Italia ufficiali

Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge ufficiali. Primissime impressioni, commenti e critiche nonchè prezzi, uscita, prenotazioni in Italia e caratteristiche.




AGGIORNAMENTO: Il Samsung Galaxy S6 è stato presentato ufficialmente nelle due versioni Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge. Le varianti di modelli, i colori, i relativi prezzi e le date di uscita e prenotazione in Italia nonchè tutte le caratteristiche tecniche ufficliali li abbiamo visti in questo articolo al seguente link diretto. Le primissime impressioni e commenti di chi lo ha potuto provare in anteprima sono molto buone e sottolinealo l'ottima qualità dei materiali, la leggerezza e le dimensioni, nonchè la fluidità e velocità dell'interfaccia completamente ridisegnata. Il doppio schermo laterale nel modello Edge è più minimale rispetto all'Edge Note, ma questo permette una maggiore usabilità. Non mancano ovviamente le critiche con chi si lamenta dell'assenza della microsd e dell'ampliamento della memoria e della mancanza di una vera innovazione considerandolo molto simile all'iPhone 6. Sotto i video dei nuovi Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge

Dopo mesi di dubbi, rumors e curiosità trapelate, finalmente la presentazione del nuovo top di gamma della Samsungi, il Galaxy S6, ha una data ben precisa: quel 1 marzo pronosticato dai più, in occasione del Mobile World Congress di Barcellona, la più importante fiera al mondo sulla telefonia mobile.

La casa coreana ha fatto trapelare, forse anche per aumentare il grado di interesse intorno al prodotto, qualche curiosità ufficiale, riguardante principalmente lo schermo: nelle immagini rilasciate infatti si nota come in contro tendenza rispetto al passato, il display sembra più arrotondato alle estremità, il che ha dato il via sul web a tantissime ipotesi, alcune delle quali suggestive e alquanto veritiere.
Tra quelle più probabile vi è sicuramente la possibilità che la Samsugn rilasci tre versioni differenti del Galaxy S6, in base alla conformazione dello schermo: una con i consueti tasti fisici laterali e dal display standard, un altro che rispecchi il design ricurvo già presentato con il Galaxy Note Edge, e per finire uno con schermo arrotondato da entrambi i lati, che eliminerebbe i tasti fisici dal nuovo prototipo di smartphone, e questa sembra essere davvero la nuova sfida che si pone l'azienda, con l'introduzione di questa innovazione per ora unica nel suo genere.

Samsung inoltre ha da sempre puntato sul design e sulla bellezza estetica del suo telefono, ed anche stavolta gli appassionati non resteranno delusi, visto l'utilizzo di metalli pregiati come l'alluminio che verrà usato per la scocca e il vetro sul retro; per quanto riguarda le colorazioni, il Samsung Galaxy S6 sarà disponibile in quattro differenti versioni, ovvero dark blue, blue-green, gold, and white.

Per quanto concerne le caratteristiche tecniche, nonostante le specifiche tecniche siano ancora non svelate, è facile ipotizzare con relativa certezza che Samsung abbandonerà il processore Qualcomm Snapdragon 810, optando per una soluzione interna , ovvero l’Exynos 7420, il che permetterà all'utilizzatore di godere di più libertà nell'installazione delle app, non dovendo mantenere necessariamente quelle preinstallate dalla Samsung, che tante volte restavano completamente inutilizzate, lasciandogli la possibilità di scaricarle comunque o da Google Play Store e Samsung Galaxy Apps.

Nota di rilievo per la telecamera, che dovrebbe essere dai 16 ai 20 megapixel, assimilando completamente il telefono ad una macchina fotografica.
Nessuna novità invece sul prezzo, con una base che potrebbe partire da 749€ per il modello da 32 GB: il mistero, delle caratteristiche e dei prezzi, verrà svelato dunque a giorni, con la possibilità forse già dai primi di aprile, di acquistare lo smartphone.
 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il