BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Samsung Galaxy S6: videocamera e fotocamera caratteristiche ufficiali

Giorno dopo giorno arrivano sempre maggiori notizie relative al nuovo Samsung Galaxy S6, che verrà presentato il 1° marzo e messo in vendita una quarantina di giorni più tardi, il 10 aprile.




Si sono moltiplicati, nell'ultimo periodo, i siti che hanno iniziato a regalare anticipazioni in merito ad uno degli smartphone più attesi dell'anno in corso. Tra le numerose caratteristiche è da segnalare la fotocamera. Un'immagine apparsa su "AnTuTu", aveva mostrato una fotocamera principale con un obiettivo da 20MP; quella frontale, invece, da 5MP. Tali notizie sono state parzialmente contraddette da quanto segnalato sul sito "Sammobile", che ha indicato come il nuovo gioiello Samsung avrà telecamere con una risoluzione leggermente inferiore (la principale, in particolare, avrebbe 16MP). Il sensore che verrà impiegato sarà il Sony IMX240, lo stesso che si trova montato sul Galaxy Note 4. Non è stato indicato se i 20MP saranno destinati alla seconda versione del Samsung Galaxy S6, quella cosiddetta "Edge".

Una telecamera di livello alto richiede anche una memoria che permetta di conservare foto e video; per tale motivo Samsung offrirà ai suoi clienti tre varianti diverse, da 32, 64 e 128GB. Allo stesso modo, sarà necessaria una batteria che permetta di utilizzare con estrema disinvoltura lo smartphone senza correre il rischio di ritrovarsi con poca carica nel momento del bisogno. Quella montata sul Samsung Galaxy S6 sarà da 2600 mAh; inoltre, grazie al caricatore wireless e ad induzione magnetica abbinato al dispositivo (che verrà regalato a chi effettuerà il pre-ordine, disponibile a partire dal 15 marzo), sarà possibile procedere ad una ricarica velocissima. Saranno sufficienti 10 minuti per garantire un'autonomia di ben 4 ore.

Tra le altre caratteristiche principali del Samsung Galaxy S6 è possibile segnalare lo schermo da 5.1 pollici, il "case" realizzato interamente in metallo, con i bordi ricurvi tipici di Samsung, un nuovo sensore biometrico per un rilevamento più efficace delle impronte e un profilo cromato posto in posizione leggermente più alta rispetto al predecessore. Gli operatori che hanno avuto la possibilità di testare il nuovo smartphone Samsung in anteprima, tra i quali è possibile citare Vodafone e T-Mobile, sembrano essere rimasti estremamente soddisfatti da quanto visto. Le varianti di colore saranno 4 che, abbinate alle 3 diverse memorie, permetteranno di presentare ben 24 varianti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il