iPhone 7 e iPhone 6S: novità, miglioramenti, caratteristiche. Dopo uscita Samsung Galaxy S6 cosa ci si può attendere

Quali potrebbero essere le scelte di Apple per il nuovo iPhone anche alla luce delle scelte di Samsung per il suo top di gamma Galaxy S6?

iPhone 7 e iPhone 6S: novità, migliorame


Samsung ha svelato le carte del suo Galaxy S6. Sul mercato dei top di gamma si presenta con una coppia di smartphone: il primo rappresenta la tradizionale nuova generazione della serie, il secondo incarna l'innovazione con l'esibizione di uno schermo curvo da entrambi i lati. Per entrambi, poi, è stato detto addio alla plastica per lasciare spazio a materiali di qualità, vetro e alluminio. Il corpo unico, la non removibilità della batteria, l'impossibilità di aumentare lo storage e, perché no, l'aumento del livello medio dei prezzi rendono il device molto simile alle produzioni di Apple sia in termine di design e sia di appeal per i consumatori

Quali saranno i prossimi passi della società di Cupertino? Non ci sarà alcuna rivoluzione. Probabilmente non era nei piani della multinazionale della mela morsicata prima di conoscere le specifiche tecniche del Samsung Galaxy S6 e non lo sarà a maggior ragione adesso. Vanno piuttosto messi in conto aggiornamenti incrementali in grado di rendere il melafonino appetibile ma forse non imperdibile. E se la denominazione ha un suo peso specifico, il futuro terminale di Apple si dovrebbe chiamare iPhone 6S e non iPhone 7, a sottolineare il miglioramento graduale. Ma quali potrebbero essere i passi in avanti alla luce delle scelte di Samsung?

In prima battuta potrebbe essere introdotta la funzionalità della ricarica wireless. Poi l'implementazione di un processore più performante, una fotocamera migliore dotata di stabilizzatore ottico dell'immagine e l'equipaggiamento con l'iOS 9. Ed è forse dal versante software che potrebbero arrivare le novità più interessanti da parte dell'azienda statunitense. Le dimensioni dello schermo dovrebbero rimanere di 4,7 pollici, così come l'iPhone 6, ma non sono da escludere la proposizione di una seconda release da 5,5 pollici, nella scia dell'iPhone 6 Plus, e la realizzazione di un modello Mini da 4 pollici.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il