BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Certificazione Unica e 730 2015 precompilato: chi, quando e come fare a scaricare online INPS o cartaceo Poste e Caf. Problemi

Debutta la Certificazione Unica 2015 che da quest’anno sostituisce il vecchio Cud: come possono riceverla e scaricarla lavoratori e pensionati




Debutta la Certificazione Unica 2015 che da quest’anno sostituisce il vecchio Cud e che i lavoratori dipendenti devono già aver ricevuto ieri, lunedì 2 marzo. Il prossimo 9 marzo Consulenti del Lavoro e sostituti di imposta dovranno inviare la Cu all’Agenzia delle Entrate e potranno essere inviate in ritardo, oltre questa data senza subire alcuna sanzione, solo le Cu relative alle certificazioni dei lavoratori autonomi che per la propria dichiarazione dei redditi usano il modello Unico. Per tutti coloro che invece usano il modello 730 dovranno essere trasmesse le Cu entro la data fissata giacchè contengono dati e informazioni essenziali alla definizione del nuovo 730 precompilato.

Una volta pronta, la nuova Cu potrà essere richiesta in formato cartaceo o scaricata online, esattamente come accadeva con il vecchio Cud. Per richiedere la Cu in formato cartaceo, bisogna presentare la richiesta presso lo sportello dedicato al rilascio del Cud 2015 presente nelle Strutture dell'Inps; tramite delega firmata ai patronati, Caf o professionisti abilitati che possiedono il Pin e il certificato Entratel; rivolgendosi a uno dei servizi Sportello Amici presenti sul proprio territorio; o si può richiedere presso i comuni ed altre PP.AA. Abilitate, che hanno sottoscritto un protocollo con l'Istituto per attivare un punto cliente di servizio.

Per richiedere il Cud online all’Inps, bisogna, invece, inviare la richiesta all’indirizzo richiestaCUD@postacert.inps.gov.it allegando una copia dell’istanza digitalizzata firmata e una copia digitalizzata fronte-retro di un documento di riconoscimento valido. La richiesta può essere inviata direttamente dal lavoratore o rivolgendosi a professionisti. Per scaricare il Cud online, bisogna accedere al sito Inps, inserire il proprio Pin nella sezione Servizi al cittadino del portale istituzionale, dove può essere visualizzata e stampata dall’utente.

Per accedere a una sola o a più dichiarazioni precompilate, per le quali sono stati delegati, sostituti d’imposta, Caf e professionisti dovranno avere delega del contribuente, codice fiscale del contribuente, il numero e la data della delega, il reddito complessivo del contribuente per l’anno precedente, l’ importo indicato nel rigo relativo alla differenza di reddito rispetto all’anno precedente, e il numero e il tipo di documento di identità del contribuente delegante. Sostituti di imposta, professionisti abilitati e Caf, dopo aver inserito questi dati, potranno visualizzare solo ed esclusivamente le dichiarazioni precompilate richieste.

Per richiedere, infine, l’invio del Cud in formato cartaceo al proprio domicilio, bisogna contattare il numero verde 800.434320, comunicare nome, cognome e data di nascita e l’Istituto provvederà all’invio del Cud. Il Cud in formato cartaceo a domicilio può essere richiesto anche dai pensionati residenti all’estero che dovranno contattare i numeri telefonici dedicati (06.59.05.44.03 - 06.59.05.36.61 - 06.59.05.57.02 dalle 8 alle 19) e fornire codice fiscale e generalità.


 

Certificazione Unica 2016. Come scaricare, ricevera la CU 2015 (ex CUD). I 4 modelli differenti, come approtare le modifiche e aggiungere detrazioni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il