BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie: Minsitro Padoan lancia primo segnale positivo seppur indiretto

Il ministro dell’Economia Padoan annuncia la ripresa della spending review: cosa si farà e cosa potrà cambiare per le pensioni. Le novità




Dopo gli annunci del ministro del Lavoro Poletti e del presidente dell’Inps Boeri di rivedere la riforma pensioni Fornero, attraverso piani di recupero di nuove risorse economiche, mettendo a punto una soluzione universale per tutti capace anche di chiudere una volta per tutte la questione esodati, il ministro dell’Economia Padoan, che solo qualche giorno fa ha confermato la disponibilità di quei soldi necessari all’assunzioni dei precari per la scuola da settembre, misura che rischia però di slittare, ha annunciato la ripresa della standing review. Si tratta di dichiarazioni che però meritano di essere verificate visto che se ne parla tanto e da tanto ma che, di fatto, come sempre, non si fa mai nulla di concreto, a partire da quei ricchissimi vitalizi dei politici ancora intoccati.

Senza dimenticare i paradossi verificatisi proprio in questi giorni quando il ministro Padoan non solo ha confermato la disponibilità delle risorse economica per mettere in atto il piano scuola di stabilizzazione dei precari, circa un miliardo di euro per quest’anno, ma anche la disponibilità di soldi per le ricche spese militari da affrontare. E si tratta certamente di una situazione che lascia un po’ perplessi considerando che è ormai un anno, da quando cioè il governo Renzi si è insediato, che si lamenta la manca di risorse economiche necessarie per interventi sulle pensioni.

La situazione contraddittoria dimostra che, probabilmente, il governo preferisca ancora temporeggiare sulla concretezza di interventi pensionistici, forse nell’attesa che l’Ue, contraria a modifiche, cambi idea, forse nell’attesa che la crisi economica italiana passi leggermente, in modo da avere il coraggio di modificare quell’unica legge che riesce a garantire sostenibilità economia al nostro Paese e che riesce ad assicurare ben 80 miliardi di euro di risparmi fino al prossimo 2021.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il