BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 5, 5.0.1, 5.1, 5.0.2, 6.0: Samsung Galaxy S5, S4, S5 Mini, Nexus 5, 4 uscita in Italia aggiornamento. Nuove indicazioni

La macchina della distribuzione dell'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0 Lollipop è continuamente in moto per i device Samsung.




Ci sono sempre i tanti modelli della gamma Galaxy S di Samsung al centro della distribuzione dell'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0 Lollipop. Per quanto riguarda l'ormai ex top di gamma Samsung Galaxy S5, sul mercato italiano il rollout ha coinvolto sia i modelli no brand sia quelli con operatore telefonico TIM, Vodafone, Wind e 3 Italia. La partita non è affatto chiusa perché i ballo ci sono ancora gli update correttivi Android 5.0.1 e 5.0.2, attesi già in questo mese di marzo. I tempi sono comunque tutti da decifrare poiché la distribuzione è ancora in corso con molte incertezze sul mercato nel nord America.

La notizia positiva coinvolge il Samsung Galaxy S5 Mini. Secondo la divisione francese della multinazionale sudcoreana, l'aggiornamento di sistema operativo dovrebbe salire a bordo nel secondo trimestre di quest'anno e dunque fra aprile e giugno. Come noto da tempo, della partita fa parte anche il Samsung Galaxy S4. La novità dell'ultim'ora è l'avvio della distribuzione della major release via OTA, direttamente dallo smartphone, in Gran Bretagna. Anche in questo caso non è semplice capire quando potrà sbarcare sui device italiani. Per verificare manualmente la disponibilità dell'upgrade di sistema operativo sul proprio dispositivo è sufficiente seguire il percorso Impostazioni > Info sul telefono > Aggiornamenti sistema.

Un passo più avanti sono i dispositivi della gamma Nexus di Google. In particolare il Nexus 4 (build LMY36B) e il Nexus 6 (build LMY40) starebbero ricevendo il più sostanzioso aggiornamento Android 5.1. Fra i cambiamenti i miglioramenti generali alla stabilità del sistema; le correzioni per la chiusura improvvisa delle applicazioni e per il consumo eccessivo della connessione ai network quando si utilizza il Wi-Fi; la risoluzione dei problemi relativi alla funzionalità OK Google; la correzione dei problemi relativi alla riproduzione dei suoni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il