BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Disoccupazione e assegno indennità co.co.co, dipendenti, partita iva Naspi, Asdi e Dis-Coll 2015: come funziona, calcolo, durata

Il Jobs Act, entrato ufficialmente in vigore qualche settimana fa, va a rivoluzionare il mondo del lavoro, comprese le indennità riconosciute ai disoccupati. Ecco a riguardo le principali novità.




A partire da inizio maggio, tutti i soggetti disoccupati, che erano lavoratori dipendenti presso aziende con più di 15 collaboratori, avranno diritto al Naspi. Questa nuova forma di sussidio può essere richiesta da tutti coloro che hanno ottenuto contributi per un periodo di almeno 13 settimane. La somma che si andrà a conseguire con la Naspi può arrivare fino al 75% dello stipendio conseguito quando si lavorava, e comunque questa somma non può andare oltre i 1.300 euro. Ha una validità massima di 24 mesi.

Una volta scaduta la Naspi, se il soggetto non è riuscito a trovare un lavoro, allora potrà fare richiesta per ottenere l'Asdi. L'Asdi è una forma di sostegno che va a sostituire la Naspi, e dura sei mesi, e si va a conseguire una somma che può arrivare fino al 75% di ciò che si conseguiva con la Naspi.

Ma la grande novità nel mondo dei sussidi, introdotta dal Jobs Act, è che viene creata una forma di aiuto per quei soggetti che erano impiegati con forme contrattuali precarie, come i Co.Co Co. e i contratti a progetto, questa forma di sussidio si chiama Dis-Coll. Per ottenere il Dis-Coll il lavoratore a progetto deve aver avuto un rapporto con l'azienda di almeno tre mesi, e si può ottenere una somma che rappresenta il 75% dello stipendio che si andava a guadagnare con il contratto precario. Questa forma di sussidio ha una durata massima di sei mesi.

Si tratta di una misura innovativa, che va a tutelare (in modo temporaneo) categorie di lavoratori sempre trascurate dalla nostra politica.

Disoccupati 2016: assegno, indennità, agevolazioni. Debutta il nuovo assegno di disoccupazione nel 2016, vediamo quali sono le caratteristiche, a chi è rivolto e come funziona

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il