BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Certificazione Unica: lettera aperta con proproga e semplificazioni per oggi lunedì 9 Marzo scadenza nuovo Cud 2015.

I Consulenti del Lavoro hanno confermato lo sciopero fino al prossimo 14 marzo: i motivi del malumore e lettera aperta. Cosa fare




I Consulenti del Lavoro hanno confermato lo sciopero, da loro proclamato per la prima volta. Fino al prossimo 14 marzo per protestare contro ‘l’indifferenza’ mostrata dall’Agenzia delle Entrate nei confronti delle loro richieste di proroga a causa delle diverse difficoltà incontrate nella compilazione e nell’invio nei tempi decisi delle nuove Certificazioni Uniche 2015 per lavoratori dipendenti. La data di scadenza di invio di tali Cu resta fissata a lunedì 9 marzo, monta la protesta e i Consulenti del Lavoro si definiscono, con amarezza, ‘sudditi’ di un sistema che non li rispetterebbe. In una lettera aperta, si legge infatti che il governo è andato avanti sulla sua strada di rinnovamento che porterà all’invio del modello 730 precompilato direttamente ai contribuenti a partire dal prossimo 15 aprile.

Per realizzarlo, ha predisposto la compilazione della cosiddetta Certificazione Uniche che da quest’anno sostituisce il vecchio Cud ma che richiede l’inserimento di dati e informazioni più dettagliare rispetto a quelle solite che venivano riportate sul vecchio Cud. E considerando il ritardo con cui l’Agenzia delle Entrate avrebbe reso disponibile il software necessario e il poco tempo a disposizione, Consulenti del Lavoro e sostituti di imposta avevano chiesto una proroga che, però, non è stata accolta.

Ed è questo che crea risentimento, il non rendersi conto, di governo ed Entrate, della mole di lavoro, tra l’altro definita inutile, cui dovranno adempiere i professionisti abilitati, in poco tempo, e rischiando sanzioni salate. Si pagano infatti 100 euro per ogni Cu inviata tardivamente o errata. E le Entrate precisano anche che sono confermati i cinque giorni a disposizione per procedere ad eventuali correzioni, specificando che questi 5 giorni scadono il 12 marzo.

La scadenza reale di invio delle Cu all’Agenzia delle Entrate è oggi, 7 marzo, slittata a lunedì 9 perché è sabato. Quindi i cinque giorni per la correzione di errori si calcolano a partire proprio da oggi. Previsto, invece, più tempo per l’invio delle Cu dei lavoratori autonomi che non contengono i dati essenziali per la predisposizione del modello 730 precompilato, visto che presentano la loro dichiarazione dei redditi con modello Unico.

Certificazione Unica 2016. Come scaricare, ricevera la CU 2015 (ex CUD). I 4 modelli differenti, come approtare le modifiche e aggiungere detrazioni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il