BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie: risolvere problemi urgenti minimi indicherebbe reale volontÓ modifiche importanti

Correzioni seppur piccole a errori della riforma pensioni Fornero potrebbe aprire la strada a nuovi interventi e dimostrerebbero volontÓ del governo di agire: la situazione attuale




Dopo tanti annunci e proposte e interventi rimandati all'estate, probabilmente con il nuovo decreto povertà, probabilmente con il nuovo decreto previdenza, o addirittura anche alla prossima Manovra Finanziaria, la vera svolta per modificare realmente la riforma pensioni Fornero potrebbe essere rappresentata  da interventi su problemi immediati e reali, anche più piccoli e minimi che nessuno tratta. Si tratta di problemi derivanti da errori di formulazione della riforma pensioni Fornero che si discutono da tempo ma che devono ancora trovare soluzioni.

Tra questi, per esempio, la questione dell’opzione contributivo donna, per cui si attendono, si spera a breve, risposte da parte del governo, considerando che l’Inps continua ad accettare le domande di prepensionamento con sistema contributivo da parte delle donne lavoratrici che vogliono andare in pensione prima; il problema del prepensionamento per macchinisti e ferrotramvieri; e il caso dei quota 96 della scuola, 4mila persone tra docenti e personale Ata che hanno maturato la loro pensione ormai da tre anni ma che per effetto della legge Fornero continuano ad essere a lavoro.

Tra le altre novità annunciate, l’arrivo della busta arancione, per cui si dice tutto pronto ma per cui ancora non si fa nulla di concreto; e quelle leggi universali per privati e statali tra prepensionamenti, come per le P.A., e soluzioni ad hoc per coloro che alle soglie della pensione rischiano di rimanere senza lavoro, rischiando così di rimanere senza lavoro e pensione e diventare un nuovo problema sociale.

Partire da questi interventi dimostrerebbe che il governo ha realmente intenzione di modificare le pensioni ma se ancora una volta tutto dovesse rimanere incompiuto e senza risposte allora sarebbe un segnale decisamente negativo per tutti.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il