BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Apple Watch: prezzi e uscita ufficiali in Italia. Come funziona e si usa. Scheda tecnica ufficiale

È atteso per il mese di aprile l'arrivo sul mercato dell'Apple Watch, il nuovo dispositivo proposto dall'azienda canadese. L'orologio 'intelligente' è pronto a stupire.




AGGIORNAMENTO: Dopo un'attesa di mesi Apple ha svelato definitivamente novità, data di lancio e prezzi dell' Apple Watch. Si parte da 349$ per il modello sport base grande 38mm, per arrivare a ben 1099$ sul modello top di gamma con cinturino in acciaio e case da 42mm. Tutti gli Apple Watch saranno di due dimensioni una appunto da 38mm pensata verosimilmente più per le donne e una, a 50$ di più da 42mm. La data di lancio per gli USA e una serie di paesi selezionati di cui l'Italia è esclusa mentre la vicina Francia è inclusa, è prevista per il 24 Aprile 2015, con preordini aperti dal 10 Aprile. Nulla è dato sapere per il nostro paese, si parla comunque (come è ormai consuetudine) di un'attesa di poche settimana. Insomma per Maggio dovrebbe essere sugli scaffali anche in Italia. Per i prezzi in Italia non è stato comunicato nulla di ufficiale ma ci si attende un costo allineato all'Apple Watch francese o al massimo più caro di 20 euro come per l'iPhone.

 Apple Watch si caratterizzerà per la sua forma rettangolare; la cassa sarò disponibile in due dimensioni, rispettivamente da 38 e da 43 millimetri. La scocca avrà un aspetto piuttosto arrotondato e bombato, con una rifinitura in vetro realizzato in cristallo di zaffiro; quest'utlimo presenterà una leggera curvatura sugli angoli. A garantire un look sempre nuovo saranno i cinturini, completamente intercambiabili; da quelli in pelle ai cinturini in plastica, consentiranno di abbinare Apple Watch a qualsiasi capo d'abbigliamento.

Le versioni che Apple offrirà al pubblico saranno 3: il modello base in acciaio lucido inossidabile, quello "Sport" in alluminio anodizzato (color argento o in grigio siderale), e la versione "Edition", in oro 18 carati. Per quanto riguarda il sistema touch, potrà contare su due rilevatori diversi; il primo sarà di tipo capacitativo, come quelli presenti normalmente sugli iDevice, mentre l'altro sarà a pressione. Grazie ai sensori presenti sul retro del dispositivo, a contatto con il polso, sarà possibile misurare il battito cardiaco, oltre alla frequenza e ad altri dati relativi alla circolazione sanguigna. Da segnalare la presenza del display Retina, di un altoparlante, e di un sistema noto come "Taptic Engine", che avrà la funzione di riprodurre la sensazione del tocco umano direttamente sulla pelle.

Per poter accedere allo schermo sarà sufficiente sollevare il polso, oppure utilizzare uno dei tasti fisici presenti. Per selezionare un'applicazione, invece, agire sulla corona digitale. Saranno moltissime le applicazioni disponibili, a partire da Twitter e Facebook.
Ad ogni modo l'Apple Watch non sarà "stand-alone", in quanto sarà necessario l'abbinamento ad uno smartphone per poter utilizzare al meglio le funzioni disponibili. Attraverso microfono e altoparlante sarà possibile effettuare delle chiamate in vivavoce; la mancanza della SIM, in questo caso, renderà obbligatoria la presenza di uno smartphone.

Per quanto riguarda l'interfaccia di Apple Watch, godrà di ampie possibilità di personalizzazione; ad esempio, si potranno impostare i quadranti in base ai propri gusti. Inoltre, grazie alle funzioni Glance le schermate relative alle informazioni, al meteo e ai fusi orari saranno immediatamente visualizzabili scorrendo le dita sul display, compiendo un movimento dal basso verso l'alto.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il