BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Microsoft, utile quasi raddoppiato in trim3, outlook positivo

Microsoft nella tarda serata di ieri ha comunicato un utile quasi raddoppiato nel terzo trimestre e ha espresso un outlook positivo per il prossimo esercizio



Microsoft nella tarda serata di ieri ha comunicato un utile quasi raddoppiato nel terzo trimestre e ha espresso un outlook positivo per il prossimo esercizio, sebbene i ricavi dei tre mesi abbiano deluso le stime degli analisti e della stessa società.

Il balzo dell'utile è stato determinato in parte dalla brusca flessione dei costi legali e alle forti vendite dei software di rete e di Xbox, la console dei videogame.

L'utile netto è salito a 2,56 miliardi di dollari, pari a 23 centesimi per azione, da 1,32 miliardi, o 12 centesimi per azione, di un anno prima. Escludendo gli oneri straordinari, l'utile sarebbe stato di 32 centesimi per azione, in linea con le attese di Wall Street targets.

Il trimestre in esame comprende un onere legale di 768 milioni di dollari per una transazione stragiudiziale con il produttore di computer Gateway e come riserva per le misure dell'antitrust. L'anno prima. Microsoft ha iscritto in bilancio un onere da 2,53 miliardi per una transazione con Sun Microsystems e una multa della Commissione Ue.

I ricavi sono saliti a 9,62 miliardi da 9,18 miliardi, sotto però la stima media degli analisti che si aspettavano un fatturato di 9,8 miliardi, secondo Reuters Estimates.

Nel quarto trimestre che finisce a giugno, Microsoft prevede ricavi di 10,1-10,2 miliardi, e un eps di 27-28 centesimi, sostanzialmente in linea con gli analisti che vedono ricavi a 10,1 miliardi e eps di 27 centesimi.

Nel 2006 la proiezione è di ricavi per 43,3-44,1 miliardi e utile per azione diluito tra 1,26 e 1,30 dollari. Wall Street aveva stimato in media un target di fatturato di 43,3 miliardi e utile netto per azione di 1,27 dollari.

Il titolo è salito a 24,60 dollari nel dopoborsa dalla chiusura a 24,45.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



pubblicato il