BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni donne, anzianità, uomini riforma Governo Renzi: novità dopo ultimi eventi politici e forza, divisioni dei vari partiti

Le novità pensioni e gli ultimi eventi politici: quali eventi politici potrebbero influenzarne i cambiamenti e quali le ultime notizie della settimana




Il ritorno in campo di Silvio Berlusconi, dopo l’assoluzione nel processo Ruby, potrebbe nuovamente cambiare gli scenari politici conferendo nuovo vigore e nuova compattezza a Forza Italia e tra ritorno di Berlusconi, minoranze Pd, posizione di IdV, Sel, altri partiti politici e sindacati ci si chiede come si potrà agire realmente sulla riforma pensioni Fornero e, soprattutto, con quali novità, considerando le diverse posizioni delle diverse forze politiche. C’è, infatti, chi sostiene una maggiore flessibilità in uscita con quota 100, chi punta, invece, su prestito pensionistico e staffetta generazionale, che non modificherebbero età e contributi e, soprattutto, non richiederebbero impiego di risorse economiche aggiuntive.

Intanto, giovedì scorso in Commissione Lavoro è ripreso l’esame del ddl sui pensionamenti flessibili promosso da Cesare Damiano, che ha spiegato che “L’obiettivo della commissione è quello di intervenire nel dibattito in corso con proposte di merito e unitarie, al fine di contribuire a correggere la riforma Fornero”.

La deputata Chiara Gagnarli del M5S ha chiesto, inoltre, al governo di valutare la possibilità di prorogare al 31 dicembre 2016 il contributivo donna, “inserendo tra i beneficiari le lavoratrici i cui requisiti anagrafici e contributivi, ai fini dell’accesso al regime pensionistico, maturano entro e non oltre il 31 dicembre 2016”.

Resta ancora aperta la questione del contributivo donna e considerando il ritardo del governo sulle risposte attese, si sta muovendo il comitato Opzione Donna ha deciso di presentare una class action. Il problema rimane sempre quello di trovare le risorse necessarie. Risorse che servirebbero al governo anche per chiudere casi di esodati e quota 6 della scuola.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il