Computer, Lenovo conclude fusione con Ibm

Lenovo Group Ltd. e IBM hanno detto ieri di aver concluso uno storico accordo con cui la prima azienda informatica cinese ha acquistato il settore pc di Ibm, sottolineando l'ambizione della compagnie cinesi di diventare marchi globali



Lenovo Group Ltd. e IBM hanno detto ieri di aver concluso uno storico accordo con cui la prima azienda informatica cinese ha acquistato il settore pc di Ibm, sottolineando l'ambizione della compagnie cinesi di diventare marchi globali.

L'accordo, annunciato l'8 dicembre scorso, ha dovuto superare l'opposizione delle autorità americane a causa dei legami di Lenovo con il governo cinese. Prevede il pagamento di 1,25 miliardi di dollari in contanti e azioni da parte di Lenovo, che si assumerà anche 500 milioni di dollari di debiti di Ibm.

La nuova compagnia da 13 miliardi di dollari di ricavi all'anno riunisce Lenovo, che vende quasi un terzo dei pc in Cina, e Ibm, la cui linea ThinkPad è diffusa tra gli utenti professionali di tutto il mondo, dando vita al terzo produttore mondiale di pc.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il