BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie: quota 100, contributivo, prestito in Parlamento rinviati entrambi i lavori

Potrebbero riprendere questa settimana le discussioni sulle novità per modificare la riforma pensioni Fornero: situazione attuale e nuove possibilità




AGGIORNAMENTO: Oltre alla riforma della PA e alle conseguente riforma pensioni, novità e ultime notizie negative arrivano anche perchè riguarda l'inizio lavori in Parlamento che dopo essere stato slittato di una settimana è stato rinviato ieri, dopo una riunione di 20-25, minuti a data da destinarsi. Qui il reseconto di quanto successo ieri

La scorsa settimana si è chiusa dopo una serie di interventi e dichiarazioni decisamente interessanti sulla questione previdenziale, annunci che hanno lasciato intendere che la discussione sulla riforma pensione avrebbe dovuto essere avviata in tempi brevi ma che in realtà ancora si attende. E probabilmente, come anticipano novità e ultime notizie, riprenderà questa settimana, in Commissione Lavoro, con una serie di audizioni dal ministro del Lavoro Poletti, al presidente dell’Inps, Tito Boeri, agli esponenti dei diversi partiti politici che ormai da settimane rilanciano sulla necessità di interventi sulle pensioni e su ipotesi di modifica che puntano ad introdurre nuove forme di flessibilità.

Le proposte tornano a concentrarsi su meccanismi di uscita anticipata a quota 100, con prestito pensionistico, con sistema contributivo per tutti ma anche con staffetta generazionale e part time, tra questi, i più fattibili sembrano i piani di prepensionamento con prestito pensionistico e staffeta generazionale anche se i sindacati, insieme a Cesare Damiano, spingono sulla quota 100. Di certo c’è che bisognerà aspettare che riprendano i lavori slittati in Parlamento per capire come e quando si potrà effettivamente agire sulle pensioni, ora che anche il ministro dell’Economia Padoan ha mostrato segni di apertura.

Padoan è sempre stato contrario all’idea di modificare la legge Fornero, ribadendone sempre la sua importanza, nonché necessità di mantenerla così com’è visti i miliardi di euro, ben 80, di risparmi che garantisce fino al 2021 e la sostenibilità economica che riesce ad assicurare al nostro Paese. Ma qualche giorno fa, annunciando un prossimo incontro con ministro Poletti e presidente Boeri, ha chiaramente lasciato intendere che potrebbe aprirsi a qualche intervento pensionistico. Sembra, infatti, appoggiare l’idea di Boeri di concessione della pensione anticipata ma con assegni ridotti.

Si pensava che interventi sulle pensioni avrebbero potuto essere compresi anche nella riforma della P.A. ma così non è stato: le ipotesi di prepensionamento per gli statali che, se approvati, avrebbero aperto la strada anche a modifiche per i privati, in modo da non creare discriminazioni, non sono arrivate, e slitta dunque anche la discussione su staffetta generazionale e turv over a lavoro, su cui invece bisognerebbe accelerare considerando i vantaggi, in termini occupazionale, che produrrebbe.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il