BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Atletico Madrid Bayern Leverkusen streaming gratis live aspettando streaming Borussia Juventus live diretta

L'Atletico Madrid martedì 17 marzo ospita il Leverkusen nella gara di ritorno valida per il passaggio ai quarti di Champions League, mentre sale la tensione in vista del big match tra Borussia Dortmund e Juventus.




Dopo la sconfitta per 1 a 0 nella gara di andata, gli uomini del Cholo Simeone sono pronti a dare battaglia ai tedeschi del Leverkusen per tentare di raggiungere i quarti di finale della Champions. Un Vicente Calderòn tutto al completo, con i tifosi di casa pronti a sostenere i propri beniamini in una partita che si presenta molto complicata. L'Atletico Madrid in campionato è incappato nell'ennesimo pareggio stagionale, mentre il Leverkusen ha steso lo Stoccarda con un secco 4 a 0 imponendo un gioco veloce e dinamico.

Per Simeone si tratta di una gara molto difficile perché, oltre a ribaltare il risultato dell'andata segnando subito un goal, i suoi ragazzi dovranno stare attenti a non subirne uno. Le assenze di uomini importanti come Tiago ma soprattutto Godin costringeranno l'Atletico Madrid a impostare una gara sull'aggressività, cercando di impedire la manovra alla squadra tedesca. I biancorossi schiereranno un 4-4-2 con a centrocampo Raul Garcia, mentre in difesa spazio a Jimenez. Il Leverkusen può puntare su tutti gli undici titolari salvo Bender, leader del centrocampo, con l'inserimento di Rolfes che dovrebbe occupare il suo posto, ma soprattutto può contare su una condizione atletica favorevole rispetto agli spagnoli. La squadra allenata da Schmidt schiererà un 4-2-3-1 con unica punta l'attaccante Drmic, un uomo in grado di far male alla difesa dell'Atletico.

Mercoledì 18 marzo, invece, si gioca Borussia Dortmund Juventus, match importantissimo per i bianconeri. Il vantaggio per 2 a 1 nella gara di andata non consente agli uomini di Allegri di poter gestire questa partita senza la dovuta attenzione, ma per la squadra juventina questi ottavi di Champions sono un test importante per dimostrare di poter far bene anche in coppa. Il Borussia in campionato sta lentamente recuperando punti, mentre la Juventus pur non brillando nelle ultime gare è riuscita a mantenere un distacco netto dietro le inseguitrici, ipotecando, in vista di una matematica certezza, il quarto scudetto consecutivo.

Problemi in attacco per il Borussia Dortmund con la probabile assenza di un uomo imprescindibile come Mkitharyan, che ha riportato una leggera distorsione al ginocchio. Buone notizie per quanto riguarda Reus, già a gara nell'andata, che potrà partire dal primo minuto. Klopp vuole schierare una squadra in grado di mantenere per tutti i novanta minuti un grande livello agonistico e si affiderà a un 4-2-3-1 con l'esperienza di Aubemayang e Kagawa, due trequartisti tattici e veloci in grado di impensierire Buffon e soci. La Juventus sembra che non riuscirà a recuperare Pirlo ma potrà schierare un centrocampo a tre composto da Vidal, Marchisio e Pogba, con il francese che ha recuperato la migliore condizione atletica. In attacco Pereyra, alle spalle delle due punte Morata e Tevez, per una Juventus che in Germania non solo vuole passare il turno ma cercherà di consolidare il proprio prestigio calcistico anche in campo europeo.

L'incontro si potrà vedere in diretta streaming gratis, in italiano e live.
Il match sarà possibile seguirlo in diretta tv su Sky che mette a disposizione Sky Go ai propri clienti dando la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite app, che permette di visionare le partite in diretta live su iPhone, iPad e su cellulari e tablet Android.
Da non dimenticare anche SkyGo Online che permette di acquistare la partita per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare. Il tutto al prezzo, per partita, di 9.90 Euro, escluse le promozioni che vengono rinnovate continuamente.
Oltre alle possibilità indicate in precedenza, svariati canali stranieri mandano live lo streaming sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il