BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Auguri Festa del PapÓ 2016: pensieri, frasi, video biglietti, messaggi, ricette Zeppole, Facebook, foto, Whatsapp, eventi e regali

In questa settimana arriva una festa importante: la festa del papÓ. Ecco come fare per individuare il giusto regalo, e allo stesso tempo come dedicare belle frasi.




Innanzitutto bisogna scegliere un regalo che piaccia, che sappia fare colpo. Si può scegliere tra articoli più classici ed articoli più originali. Se parliamo di regali classici si potrebbe fare un portafogli, oppure un dopobarba, o un prodotto per la cura del corpo.

Poi si potrebbe tendere anche per un foderino per il telefonino. Se invece si vuole fare delle idee regalo più originali si potrebbe pensare di creare qualcosa da noi. Ecco che allora l'aiuto di internet potrebbe essere molto utile. Infatti si possono trovare tanti siti che ci suggeriscono la giusta idea regalo,. come sottocoperta.net: in questo sito sono contenute tantissime idee regalo che possono essere realizzate per questa festa. Ci sono tante idee regalo che possono essere realizzate anche da bimbi più piccoli.

Una volta scelto i regalo bisogna pensare alla frase giusta da dedicare. Naturalmente può essere non facile incidere una frase del genere, e anche qui internet può darci una mano: infatti sul sito frasionline.it si trovano tanti pensieri che possono essere adatti per l'occasione. Inoltre queste frasi possono essere anche usate come testo di un sms che inviamo a sorpresa a nostro padre.

Un'altra idea potrebbe essere quella di mandare gli auguri via emalil: potremmo ad esempio inviare un bel testo e poi mandare in allegato un'immagine divertente oppure una foto significativa per la vita di nostro padre. Oppure potremmo realizzare un video nel quale testimoniamo tutto il nostro affetto e poi lo inviamo o via email o anche via whatsapp. Anche attraverso facebook possiamo esprimere i nostri auguri, ad esempio scrivendo un post, in modo che tutti possano sapere quanto vogliamo bene a nostro padre.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il