BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Come vedere Eclissi di Sole: orari per città oggi 20 Marzo 2015: streaming live diretta Italia. dove vedere al meglio

Sguardo all’insù verso il cielo per tutti venerdì mattina 20 marzo per osservare l’attesa eclissi di sole: come seguire la diretta streaming




Sguardo all’insù verso il cielo per tutti oggi venerdì mattina 20 marzo per osservare l’attesa eclissi di sole, proprio nel giorno dell'equinozio di primavera. La Luna oscurerà il sole, frapponendosi tra il sole e la Terra, e oscurando il sole in maniera parziale in Italia. Ad Aosta, per esempio, il sole verrà coperto per il 67,3%, a Milano l'oscuramento sarà del 64,9%, a Roma del 53,7% e a Napoli solamente del 49,3%. Spostandosi verso il Nord Europa, invece, l’oscuramento sarà totale.

Nel nostro Paese, l’eclisse si potrà notare ad orari differenti in base alla città in cui ci si trova. Il tutto inizierà in Sardegna, dove il fenomeno si potrà osservare alle 9:16 e qualche minuto più tardi sarà visibile a Roma alle 9:23, e quindi a Milano alle 9:24, Napoli alle 9:25, Lecce e Trieste alle 9:30. Il punto di massima eclissi si verificherà alle 10:33 e dovrebbe terminare intorno alle 11:30.

Per seguire il fenomeno dell’eclissi senza subire problemi e conseguenze negative, i medici consigliano di evitare di rivolgere direttamente lo sguardo al sole, o di usare binocoli e telescopi senza appositi filtri, e di usare occhiali da saldatore, che hanno un indice di protezione 14, realizzati proprio per osservare fonte di luce intensa. “Senza le dovute precauzioni, c’è il pericolo di danni permanenti agli occhi” avvertono i medici.

Per seguire l’eclissi di sole, il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) invita a seguire il fenomeno in diretta streaming dall’Artico, punto massimo dell’oscuramento del sole, dalle 10:10 alle 12:15, semplicemente collegandosi al sito http://media.src.cnr.it/direttastreaming/6. La diretta streaming dell'eclissi di sole si potrà seguire anche collegandosi al seguente link https://www.youtube.com/watch?v=gY1U4bYbvT0.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il