BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni anzianità, donne, vecchiaia riforma Governo Renzi: novità Boeri lavora contributivo, quota 100 e Mini Pensione e due atti

I primi atti del presidente Inps Boeri per rimettere mano alla riforma pensioni: nuovi provvedimenti e piano di modifiche future




Forme di flessibilità per cambiare la riforma pensioni Fornero, con la definizione di piani di uscita anticipata con quota 100, prestito pensionistico o mini pensione, estensione del sistema contributivo per tutti, ma non solo: le novità e ultime notizie pensioni derivano dai nuovi provvedimenti stabiliti dal presidente dell’Inps, Tito Boeri, e che riguardano il blocco alle erogazioni del Tfr maturato nel periodo di Cassa Integrazione e mobilità per 42 piloti che hanno percepito la cassa integrazione nonostante continuassero a lavorare regolarmente all’estero per altre compagnie e percependo uno stipendio di circa 14mila euro, e una nuova convenzione con i sindacati.

Nel primo caso di tratta di una misura che segue i provvedimenti di pignoramenti e sequestro di case e conti correnti disposti nei confronti dei piloti furbetti; nel secondo caso, Boeri ha firmato una convenzione con i segretari generali di Cgil Camusso, della Cisl Furlan, e della Uil Carmelo Barbagallo, e con il direttore generale di Confindustria, Marcella Panucci, per il via alla raccolta, elaborazione e comunicazione dei dati sulla rappresentanza delle organizzazioni sindacali sui luoghi di lavoro.

Queste novità disposte da Boeri rappresentano due atti concreti di iniziale cambiamento del sistema pensionistico italiano. Il presidente Inps è da sempre d’accordo con il premier Renzi sul piano di intervento sulle pensioni, che dovrebbe partire da meccanismi, come il ricalcolo contributivo, che permetterebbero di accumulare risparmi da reinvestire sempre nelle pensioni o in quei piani di uscita anticipata che potrebbero permettere quella maggiore flessibilità pensionistica richiesta da partiti politici e forze sociali.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il