BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie: Ue e Bce richiamano Italia per squilibri conti aumentati.Indicazione molto negativa

Forti squilibri e necessità di rivedere i propri conti: nuovo giudizio Bce sull’Italia e novità negative per interventi riforma pensioni




Riforma pensioni Fornero ancora al palo e novità e ultime notizie che sembrano di nuovo far svanire eventuali speranze di interventi concreti quanto meno nell’immediato. A deludere le novità provenienti dalla Bce. E' vero, infatti, che si sta registrando una ripresa economica, accompagnata da miglioramenti in termini lavorativi, ma aumentano anche gli squilibri sui conti pubblici e l'Italia deve proseguire sulla strada di riforme, prevedendone anche altre in discussione.

Questo quanto riportato sul bollettino della Bce, che riporta notizie oscillanti miglioramento e decisioni prese da Bruxelles sui bilanci dei Paesi, quando in nome della flessibilità non sono state aperte procedure contro l'Italia e altri Stati.

Secondo la Bce, l’Italia ha bisogno di rimettere in equilibrio i conti, visto che ‘continua ad esservi un notevole scostamento dallo sforzo strutturale richiesto nell'ambito della regola del debito, anche se la Ue ha deciso di non aprire una procedura di deficit eccessivo senza tener conto, quale fattore aggravante, dell'insufficiente risanamento nel 2014-2015’.

Per la Bce, gli squilibri stanno aumentando in diversi Paesi ‘in maniera preoccupante’. Si tratta di un giudizio che non lascia certo ben sperare per l’approvazione di nuovi interventi pensionistici e che potrebbe anche far cadere l’ottimismo di presidente dell’Inps Boeri, nuovo commissario per la spending review Gutgeld e ministro del Lavoro Poletti che si stanno impegnando per cercare di convincere l’Ue che una maggiore flessibilità pensionistica possa avere benefici sia in termini di risparmi che in termini occupazionali, nonostante il primo impatto che potrebbe avere sui conti pubblici. Ed è proprio questo che l’Ue non guarda di buon occhio.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il