BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Eclissi di sole: foto e video di oggi venerdì 20 Marzo 2015 da Bari a Milano

Come seguire l’eclissi di sole di oggi venerdì 20 marzo, consigli dei medici ed effetti, ma non solo: gli altri fenomeni della natura pronti a svelarsi




AGGIORNAMENTO: L'eclissi di sole è ormai terminata. Per chi non ha potuto per vari motivi vederla è possibile vedere questa gallery del corriere (con foto anche dove l'eclissi era completa) e questi due video il primo ripreso a Bari e il secondo a Milano, ecco cosa vi siete persi:

Oggi venerdì 20 marzo in programma in mattinata l’eclissi di sole che scatenerà altri incredibili fenomeni naturali: tutto ciò che c’è da sapere per godersi lo spettacolo.

Quando ci sarà  l’eclissi di Sole?

Domani, venerdì 20 marzo,ci si prepara ad assistere al fenomeno dell’eclissi di sole. Dalla Sardegna, al Lazio, alla Toscana, alla Lombardia, alla Valle D’Aosta, all’Emilia Romagna, tutti pronti ad ammirare questo eccezionale evento astronomico e il passaggio della Luna che oscurerà il Sole in maniera parziale nel nostro Paese, oscuramento che, però, al Nord Europa dovrebbe essere totale. Ad Aosta, invece, il sole sarà coperto per il 67,3%, a Milano l'oscuramento sarà del 64,9%, a Roma del 53,7% e a Napoli solamente del 49,3%.

Dove si vedrà al meglio?

Il puto di massima eclissi è in programma per le 10:33 di domani mattina e per le 11:30 circa dovrebbe concludersi. La prima a vedere l’evento sarà la Sardegna, dove il fenomeno si dovrebbe verificare intorno alle 9:16, poi toccherà a Roma alle 9:23, a Milano alle 9:24, a Napoli e a Bologna alle 9:25, a Lecce e Trieste alle 9:30, a Bari alle 9:20, a Palermo alle 9:20.

Come si vedrà?

La Luna domani oscurerà in maniera parziale il sole ma chi si aspetta un passaggio improvviso dalla luce al buio sarà deluso. Gradualmente, infatti, la luce si affievolirà.

Come vedere l’eclissi di sole di oggi?

Chi vuole vedere l’eclissi di sole potrebbe alzare semplicemente gli occhi al cielo, ma sempre seguendo i consigli dei medici che consigliano di evitare di rivolgere direttamente lo sguardo al sole, di evitare di usare binocoli e telescopi senza appositi filtri, e utilizzare, invece, occhiali da saldatore, che hanno un indice di protezione 14, e permettono di osservare direttamente una fonte di luce intensa.

Come seguire l’evento online in diretta streaming?

Per seguire l’eclissi di sole in diretta streaming,il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) invita a seguire il fenomeno, dalle 10:10 alle 12:15, collegandosi al sito http://media.src.cnr.it/direttastreaming/6. La diretta streaming dell'eclissi di sole si potrà seguire anche collegandosi al seguente link https://www.youtube.com/watch?v=gY1U4bYbvT0.

L'eclissi di sole provocherà l'innalzamento delle maree?

L’eclissi solare che domani darà spettacolo in mattinata scatenerà un altro fenomeno battezzato ‘marea del secolo’, provocando un innalzamento record del livello del mare, tanto che gli oceanografi francesi prevedono che nella baia di Mont Saint-Michel il mare raggiunga i 14 metri d’altezza, l’equivalente di un palazzo di cinque piani, sfiorando il valore 119 vicino al massimo teorico di 120. Acqua alta prevista anche a Venezia ma senza allarmi. Andrea Bergamasco, oceanografo dell’Istituto scienze marine del Cnr a Venezia ha spiegato che “Nella Penisola le conseguenze saranno contenute. Qui è il mare Adriatico per la sua formazione oblunga l’area più critica ma a Venezia le previsioni indicano un livello massimo di 75 centimetri con soltanto circa 20-25 centimetri in più dovuti all’eclissi”.

Quando ci sarà invece l’Equinozio di Primavera?

Domani, venerdì 20 marzo, è anche il giorno dell'Equinozio di primavera e prima volta che equinozio di primavera ed eclissi di Sole si verificano lo stesso giorno. L'equinozio rappresenta il momento della rivoluzione della Terra intorno al Sole quando quest'ultimo si trova perpendicolare all'asse di rotazione della Terra che si verifica due volte nell'anno solare. Il fenomeno segna l’inizio della stagione primaverile.

Quando si verificherà invece il fenomeno della Superluna?

Questa sera, giovedì 19 marzo, tutti con lo sguardo verso il cielo per assistere invece al fenomeno della Superluna. La Superluna si verifica perché il nostro satellite non percorre un’orbita circolare attorno alla Terra, ma ellittica, ed è un normale fenomeno dovuto al fatto che la Luna si vela in tutta la sua pienezza in concomitanza con il minimo della distanza della Terra, un fenomeno ciclico e non raro ma comunque spettacolare

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il