BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Eclissi di sole oggi e problemi blackout: dove e come in Italia vedere venerdì 20 Marzo 2015

Un evento di grande fascino, destinato a ripetersi tra non meno di 20 anni, è atteso per venerdì 20 marzo. Si tratta di un'eclissi parziale di sole, che potrà essere osservata in tutta Italia e che inizierà tra le 9:15 e le 9:30.




E' finalmente arrivato il tanto atteso giorno, venerdì 20 Marzo 2015, in cui si verificherà a partire dalle 9.10 l'eclissi di sole. Gli esperti stanno moltiplicando gli inviti alla prudenza, consigliando di utilizzare solo filtri e occhiali appositi per evitare danni, anche gravi, agli occhi. In alternativa potranno essere utilizzati degli occhiali da saldatore, oppure ci si potrà recare in diversi Osservatori, che resteranno aperti e a disposizione per garantire a chiunque la possibilità di godere l'eclissi dai telescopi. Per assistere ad un evento di simile portata sarà necessario attendere fino al 2026.
Per quanto riguarda le previsioni del tempo, mentre al centro e al sud Italia il cielo dovrebbe mantenersi sereno, maggiori problemi potrebbero verificarsi nel nord, dove sono attese delle nuvole.

Sarà possibile assistere all'evento anche su Internet; sono diversi i siti che trasmetteranno in diretta streaming l'eclissi.
Nel frattempo sta crescendo l'allarme relativo ad un possibile blackout determinato dall'eclissi stessa. I dubbi sono dovuti anche al fatto che è la prima volta, da quando la produzione europea di energia solare è aumentata in maniera significativa, che si verifica questo fenomeno naturale. Il rischio è dato dalla momentanea "sparizione" del sole dall'orizzonte, che porterà ad un calo notevole, seppur limitato nel tempo, della produzione fotovoltaica. Per tale motivo i gestori dovranno agire in modo coordinato per garantire un livello ottimale tra la stessa produzione e il consumo elettrico.

Sono state fatte delle stime, nel corso degli ultimi giorni, che parlano di una mancanza di circa 34mila megawatt. Circa la metà dovrebbe interessare il suolo tedesco, mentre in Italia si parla di una percentuale del 20%. Per scongiurare problemi ulteriori il gestore nazionale della rete, Terna, ha deciso di distaccare per 24 ore gli impianti fotovoltaici (e quelli eolici) dai 100 kW in su. Queste misure precauzionali potrebbero comunque dimostrarsi inutili nel caso in cui il cielo risultasse nuvoloso, in quanto il rischio svanirebbe.

- si potrà vedere in diretta gratis streaming live con il commento in italiano sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che offrono gratis la visione delle partite in streaming tramite i servizi Sky Go e Premium Play, che danno la possibilità di vedere le partite live su cellulari e tablet Android, oltre che su iPhone e iPad.
. Anche gli operatori telefonici Tim e Vodafone offrono la possibilità di vedere le partite in diretta della propria squadra su tablet e cellulare.
Degno di nota anche SkyGoOnline che permette di acquistare la partita - per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare.
In aggiunta alle possibilità sopra indicate, diversi canali stranieri trasmettono in streaming online sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il