BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Eclissi di sole streaming diretta. Dove e come vedere online su Internet, i migliori siti web. Senza problemi per la vista

Oggi Venerdì 20 marzo un avvenimento imperdibile è pronto a mostrarsi agli occhi di milioni di italiani. Si tratta dell'eclissi parziale di sole, che sarà visibile sui cieli di tutta Italia al mattino, per un paio d'ore.




Pur non trattandosi di un eclissi totale (la prima si verificherà, probabilmente, nel 2081), il fenomeno sarà imperdibile: alle 9.20 di oggi venerdì 20 Marzo 2015 avrà inizio l'eclissi di sole. Ovviamente, come in ogni occasione, sarà importante evitare comportamenti che possano provocare problemi di salute. Ad esempio, nel caso non si possiedano le necessarie precauzioni, è assolutamente sconsigliato osservare direttamente il sole. Questo, infatti, potrebbe causare danni anche seri agli occhi. In questi giorni numerosi esperti stanno sconsigliando anche i filtri fatti in casa rappresentati, ad esempio, da lastre o da comuni occhiali da sole. Le alternative sono molte, ma la migliore è rappresentata dai filtri appositi.

Le persone che desiderano gustarsi la meraviglia dell'eclissi senza correre rischi possono trovare un ottimo aiuto nel Web. Saranno diversi, infatti, i siti che trasmetteranno l'avvenimento in diretta streaming, comodamente visibile dal proprio Pc, oppure dal tablet o dallo smartphone. Tra le pagine che si occuperanno di far vivere in diretta l'evento può essere segnalato il sito della Nasa, che può essere raggiungo all'indirizzo "eclipse.gsfc.nasa.gov/SEgoogle/SEgoogle2001/SE2015Mar20Tgoogle.html". L'Agenzia Spaziale Europea, invece, ha comunicato che l'eclissi verrà ripresa da 800 chilometri di altezza. Anche il "Virtual Telescope" si occuperà di seguire l'evento in diretta streaming; a commentarlo interverrà l'astrofisico Luca Masi.

Lo streaming risulterà molto utile soprattutto in caso di maltempo; le nuvole, infatti, possono rovinare una visione diretta, ma non le riprese effettuate dallo spazio. Proprio le previsioni meteo sembrano garantire un'osservazione ottimale nelle Regioni del Centro Sud, mentre gran parte del Nord potrebbe essere colpito da correnti occidentali, che dovrebbero portare diverse nuvole.

Per non perdere nessun momento dell'eclissi sarà opportuno collegarsi ad Internet e digitare l'indirizzo scelto attorno alle 9 del mattino, anche se il momento in cui l'eclissi raggiungerà il suo culmine si verificherà nel periodo compreso tra le 10:18 e le 10:45. Un consiglio è quello di non perdere questa opportunità, anche perché la prossima eclissi dovrebbe verificarsi non prima del 2020, presentando una percentuale di copertura del sole minore di quella attesa per il 20 marzo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il