BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero lunedì 30 Marzo 2015 Roma, Torino, Milano, ora legale quando passare domenica, Pasqua previsioni meteo e calendario festa

Appuntamenti in programma tra la fine del mese di marzo e i primi giorni di aprile con le feste di Pasqua: tutto ciò che c’è da sapere




Tra le fine del mese di marzo e le prime settimane di aprile sono in programma diversi appuntamenti che, per varia natura, interesseranno tutti i cittadini, da nuovi scioperi dei mezzi pubblici annunciati, al ritorno dell’ora legale al ponte pasquale. Vediamo nel dettaglio ogni appuntamento in programma.

Sciopero Roma, Milano, Torino, Napoli: Lunedì prossimo 30 marzo è stato annunciato un nuovo sciopero dei mezzi pubblici che interesserà le principali città italiane creando nuovi disagi nella circolazione di bus, tram metro e treni. Anche questa volta le modalità dello stop saranno diverse in base alle città. A Milano, i mezzi ATM si fermeranno per quattro dalle 18 alle 22, creando pochi disagi per i pendolari che magari dovranno anticipare un pò l'uscita dagli uffici in modo da non essere coinvolti nella fascia oraria di stop. A Roma, lo sciopero indetto da Usb a livello nazionale per le Aziende di Trasporto pubblico e privato e soprattutto da Ugl per Atac SpA sarà dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio. A rischio il servizio di bus, tram, linee della metropolitana e ferrovie regionali Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo. A Torino, fermi i trasporti GTT dalle 18 alle 22 ma la Gtt assicura che sarà effettuato il completamento delle corse in partenza entro l'orario di inizio dello sciopero; mentre a Napoli il servizio dei treni della Cumana e della Circumflegrea si ferma dalle 8 alle 14:30, ma saranno garantite fasce orarie prima dello sciopero e subito dopo la sua conclusione.

Ritorno ora legale: Lancette in avanti di un’ora alle 2 di notte tra sabato 28 e domenica 29 marzo. Torna l’ora legale in Italia che garantirà un’ora di luce in più durante la giornata. L’ora legale è una convenzione che permette di risparmiare luce elettrica a favore della luce solare per diversi mesi: basti pensare che, nel nostro Paese, in 6 anni sono stati risparmiati ben 6 miliardi di Kilowatt/h (parliamo del fabbisogno annuo medio di circa un milione di famiglie), per un guadagno pari a quasi 900 milioni di euro.

Pasqua, feste e previsioni meteo: Dopo il ritorno dell’ora legale ci si prepara alle feste Pasquali. Domenica 5 aprile di celebra infatti la Pasqua che sarà, come di consueto, seguita dal lunedì giorno di Pasquetta. Sono i primi giorni in cui si spera ci siano condizioni meteo favorevoli, lungo ponte che per molti si tradurrà in una gita fuori porta tanto che, secondo le ultime notizie, sarebbero parecchi i milioni di italiani che hanno deciso di partire per Pasqua. Del resto si tratta di un lungo week end, dopo le festività natalizie, ottimo per staccare la spina rispetto a ritmi cittadini e lavorativi, per godere magari di primi giorni per respirare aria di mare. Difficile confermare le previsioni meteo certe per i giorni di Pasqua, ma secondo meteo.it non dovrebbe poi splendere quel bel sole che tanti agognano. Alcune regioni dell’Italia Centrale potrebbero infatti vedere l’arrivo di aria fredda proveniente dall'artico, che potrebbe portare freddo e precipitazioni . Previste forti piogge sulle regioni di Nord Ovest e sulle regioni tirreniche.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il