BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ora legale 2015, oggi come spostare e cambiare orario avanti e indietro orologio e sapere, conoscere ora esatta, giusta domenica

Sabato 28 Marzo alle 2.00 del mattino rientrerà in vigore l’ora legale. L’orologio dovrà essere portato avanti di un’ora e al risveglio ci troveremo con 3600 'preziosi' secondi di sonno in meno.




È dal 1996 che in Europa il calendario è uniformato per permettere un risparmio di energia elettrica. La prima idea di allungare il giorno risale al 1793, anno in cui Benjamin Franklin pubblicò uno studio, in cui ipotizzava l’ipotesi di un considerevole risparmio energetico sfruttando maggiormente le ore di luce a disposizione. In Italia l’ora legale fece la sua apparizione nei periodi delle due guerre, con lo scopo di risparmiare energia elettrica da dedicare allo "sforzo bellico". Dal 1965 fu adottata, invece, in maniera stabile e continuativa.

Le stime attuali permettono di quantificare il risparmio che deriva dall’introduzione dell’ora legale, esso raggiunge la considerevole cifra di 550 milioni di kilowatt/ora (per un risparmio stimato di circa 90 milioni di euro). L’ora legale di solito rimane attiva per un totale di circa sette mesi, e si protrarrà fino alla fine di ottobre (il ritorno all’ora solare è previsto nella notte tra il 25 e il 26 ottobre).

Il consiglio degli esperti è di prepararsi prima al "cambio dell’ora" soprattutto riguardo alle abitudini che interessano il sonno e il cibo. Due dei problemi più ricorrenti, infatti, sono legate a queste due attività primarie. La spiegazione è intuitiva, il nostro corpo è regolato a dormire e a mangiare in maniera regolare agli stessi orari, e non riconosce lo "sfalsamento" che deriva dall’introduzione dell’ora legale. Non è raro che nei primi giorni ci si senta più affaticati, d’altronde il nostro corpo "perde" improvvisamente un’ora di sonno, e reagisce manifestando stanchezza fisica e mentale.

Dall’altra parte è sulla definizione di "orario" che si fonda buona parte della nostra vita sociale, ed è per questo che il cambio dell’ora viene effettuato nel week end e in piena notte, periodo in cui poche sono le attività che potrebbero risentire dell’improvviso "sfalsamento" degli orologi. Sull’ora esatta si fondano, infatti, tante attività e non sono rari i siti che riescono a fornire l’ora che universalmente è riconosciuta come "esatta". Anche il noto motore di ricerca Google fornisce tale servizio, (alla pagina raggiungibile all’indirizzo https://www.google.it/?gws_rd=ssl#q=ora+esatta) e tale attenzione è sinonimo di quanto importante sia l’individuazione dell’orario.


 

La partita sarà possibile vederla in diretta tv sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Android.
Degno di nota anche SkyGoOnline che permette ai non abbonati Sky, di acquistare sia la singola partita -, sia tutti gli altri incontri.
Da aggiungere ai metodi sopra elencati, diversi canali stranieri quali RSI, RTL, ORF e La2 hanno acquistato i diritti tv del Campionato di Calcio italiano e quindi rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il