E-commerce e Mobile-Commerce: accordo tra Nokia e Visa per i pagamenti tramite cellulari

Martedì è stato annunciato al Ces di Las Vegas un accordo tra Nokia e Visa che potrebbe essere una tappa importante nella diffusione dei sistemi di m-commerce



Martedì è stato annunciato al Ces di Las Vegas un accordo tra Nokia e Visa che potrebbe essere una tappa importante nella diffusione dei sistemi di m-commerce. L'obiettivo principale è di trasformare il cellulare in un portafoglio elettronico, basato sul sistema di pagamento realizzato da Visa. I leader dei due mercati si incontrano per alimentare il mercato del commercio mobile.

A livello tecnologico, i cellulari abilitati ai pagamenti saranno dotati di microchip nascosto sotto la cover del cellulare che sfrutta la comunicazione wireless a breve raggio (near field communication); un dispositivo di lettura raccoglierà i dati provenienti dal microchip e permetterà le transazioni.

Internet News riporta una previsione secondo cui questo sistema sarà in grado di modificare le abitudini di pagamento entro il 2010. Dave Wentker, vicepresidente di Visa, definisce tre obiettivi: transazioni via internet, via Nfc e trasferimenti di denaro tra persone.

La piattaforma di pagamento, lanciata a inizio settimana, è solo la prima versione di un sistema che, certamente, vedrà molte evoluzioni in funzione della risposta del mercato. I precedenti europei di electronic wallet restano esempi limitati al pagamento dei mezzi di trasporto in Finlandia e Germania.


Marina Rossi

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il