BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero treni oggi lunedì Frecce, locali, regionali, Trenord, Trenitalia lunedì 30 Marzo 2015. Orari, fasce treni garantiti, info

È atteso per lunedì 30 marzo lo sciopero dei mezzi pubblici, che interesserà le maggiori città italiana e che riguarderà anche i treni. Diverse saranno le modalità e gli orari.




Lo sciopero dei mezzi pubblici del 30 marzo è destinato a paralizzare città quali Torino, Napoli, Roma, Milano, Firenze e Bologna. L'Atm ha indicato che i motivi principali che hanno portato allo sciopero sono da ricercare nei problemi che i lavoratori si troveranno ad affrontare a causa dell'Expo. In particolare, i sindacati contestano l'aumento del monte ore straordinarie e la soppressione dei riposi nei giorni di sabato e domenica, chiedendo nuove assunzioni per tutto il periodo dell'Expo che garantiscano ferie e orari sostenibili per le persone che già lavorano nei servizi pubblici.

In merito agli orari, a Milano, gli operatori Atm incroceranno le braccia per 4 ore, dalle 18 alle 22, come a Torino. In questo modo, nella città lombarda non verranno creati eccessivi disagi ai pendolari. Per quanto riguarda i treni lo scioperò di lunedì non coinvolgerà la linea Trenord.
A Bologna, lo sciopero si svolgerà al mattino, avrà una durata di due ore e scatterà alle 9:30, per concludersi alle 13:30. Verrà garantito, ad ogni modo, il completamento delle corse che riguardano sia le Frecce che i locali e i regionali.

Nella città emiliana, per i mezzi pubblici verranno garantite le corse che dal capolinea centrale porteranno alle zone periferiche, oltre a quelle che effettueranno il percorso inverso. Per i servizi ferroviari Tper, invece, non verrà garantito l'operato nel corso dello sciopero.
A Roma lo sciopero attraverserà l'intera giornata; si svolgerà, infatti, dalle 8:30 alle 17, quindi ricomincerà alle 20 fino al termine del servizio. A rischio, in questo caso, saranno i servizi offerti dai bus, dai tram, dalla metropolitana e dalle ferrovie regionali che hanno come stazioni di arrivo quelle del Lido, dei Giardinetti e di Viterbo.

A Napoli, infine, i treni si fermeranno per per 6 ore e mezza, dalle 8 alle 14:30 e riguarderanno i convogli della Cumana e della Circumflegrea. Sia a Roma che a Napoli saranno previste delle fasce orarie in cui sarà garantito il servizio, sia prima dello sciopero che alla sua conclusione.
Per avere maggiori informazioni sarà sufficiente, nei giorni precedenti lo sciopero, recarsi sul sito di Trenitalia, in modo da poter essere certi dei treni disponibili il giorno dello sciopero.

La partita - sarà trasmessa in diretta su Sky e Mediaset Premium, che per i loro clienti rendono disponibile lo streaming delle partite tramite le app Sky Go e Premium Play, con cui vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e cellulari e tablet Android.
Anche le compagnie Tim e Vodafone permettono di vedere le partite in diretta della squadra del cuore su cellulare e su tablet.
Dal 2014 è disponibile anche SkyGoOnline che permette di acquistare la partita - per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare a 9,90 Euro. Oltre a queste opzioni, diverse emittenti straniere rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il