BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero Milano, Torino, Roma treni, metropolitana, Trenord, bus lunedì 30 Marzo 2015. Orari fasce garantite, informazioni

Si preannuncia un lunedì molto complicato in quasi tutte le città italiane. Infatti è previsto lo sciopero nazionale dei trasporti. Ecco tutte le informazioni del caso.




Questo sciopero è stato proclamato dal sindacato di base dei trasporti, che vuole protestare per le mancanze di risorse nel settore dei trasporti pubblici, per le condizioni di insicurezza nelle quali devono lavorare questi addetti, e inoltre si vuole chiedere l'assunzione di 250 mila unità. Lo sciopero riguarderà la circolazione di tram, metropolitane, pullman e filovie, e verrà osservato nelle diverse città italiane e in diverse fasce orario.

In particolare a Milano lo sciopero si svolgerà tra le 18 e le 22. Una fascia orario che consente ai cittadini di non avere troppo disagi, e quindi di poter circolare con maggiore libertà durante il resto della giornata, soprattutto alla mattina e nel primo pomeriggio.

A Roma invece lo sciopero avrà una fascia orario molto più ampia: dalle 8 e 30 alle 17 e dalle 20 fino a quando il servizio non è sospeso. Si tratta di una fascia orario davvero molto ampia, che poterà sicuramente disagi in una città già molto caotica come la capitale, e ci vorrà tanta pazienza da parte dei cittadini romani.

A Torino invece lo sciopero si svolgerà nella stessa fascia orario di quelle che si terrà a Milano (dalle 18 alle 22). Anche qui si è voluto fare in modo che i disagi avvertiti dalla comunità fossero minimi, e in effetti questa fascia d'orario scelta per scioperare non dovrebbe portare grandi disagi tra la comunità.

Quando si fanno questi tipo di scioperi c'è sempre il rischio che si creino qualche tensione tra chi sciopera e chi pretende di viaggiare, si spera in un atteggiamento responsabile da entrambe le parti, in modo che lo sciopero riesca bene ma che allo stesso tempo i cittadini possano usufruire almeno dei servizi minimi e non subire troppi disagi.

- si potrà vedere in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Android.
. Anche gli operatori telefonici Tim e Vodafone permettono di vedere le partite in diretta della squadra del cuore su cellulare e su tablet.
Degno di nota anche SkyGoOnline che permette di acquistare le partite, compresa - con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati.
In aggiunta alle possibilità sopra indicate, alcune emittenti svizzere, tedesche e austriache rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il