BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Inter > Inter Parma streaming

Inter Parma streaming live gratis dopo Roma Napoli streaming vinta 1-0 dai giallorossi diretta live

Al rientro nel clima di campionato l’Inter dispone di una partita ampiamente alla sua portata dovendo affrontare il Parma a San Siro, con un pronostico che non si può distaccare dalla vittoria dei padroni di casa. Tutt’altra storia all’Olimpico.




Negli allenamenti di questa settimana alla Pinetina, l’Inter sembra aver ritrovato tranquillità in vista della gara che la opporrà al Parma al Meazza. Mancini dopo le varie gare delle nazionali riavrà a disposizione i suoi uomini, ed intanto sembra poter ritrovare tra i convocati anche il giapponese Nagatomo. Il calciatore giapponese dovrebbe andare almeno in panchina, anche se saranno decisive le ultime sessioni di allenamento. Per quanto riguarda Santon, dopo l’influenza che lo aveva fermato contro la Sampdoria, è di nuovo in piena efficienza. L’Inter ha due squalificati per questa gara, Vidic ed Icardi, ed allora Mancini opta per la coppia d’attacco formata da Palacio e Podolski. Kovacic con la sua nazionale ha accusato un leggero infortunio e le sue condizioni sono da valutare, mentre non saranno sicuramente della partita Jonathan, Kuzmanovic e Dodò.

Per quanto riguarda i ducali, nella gara di San Siro il Parma schiererà di nuovo Mirante a difesa della porta, e nella linea difensiva ci sarà anche Gobbi, nella sua classica posizione sulla fascia sinistra. Con il capitano Lucarelli appiedato per 3 turni dal giudice sportivo, il Parma al centro della retroguardia schiererà Costa insieme a Mendes. In cabina di regia per Donadoni giostrerà Jorquera, insieme a Nocerino e Lila. Nel reparto avanzato c’è un ballottaggio tra Palladino e Coda, mentre sono sicuramente assenti sia Biabiany che Galloppa, con un Parma che comunque vuole onorare fino in fondo il campionato e si presenterà a San Siro animato dalla voglia di far bene.

Di tutt’altro spessore la gara dell’Olimpico di Roma, dove la seconda in classifica riceve la quarta. Roma – Napoli è una partita dal pronostico incerto, ed un pareggio sembra non bastare a nessuna delle due formazioni, intenzionate a superarsi. La Roma ha ritrovato vittoria e morale a Cesena, e nel periodo di sosta per gli appuntamenti delle nazionali ha cercato di recuperare alcuni degli infortunati. Si guarda con fiducia al possibile rientro di Totti, mentre le condizioni di Gervinho, infortunato in nazionale, sono tenute costantemente sotto controllo. La Roma non ha squalificati, e torna disponibile anche Pjanic, che potrebbe rientrare a far parte del centrocampo giallorosso. In attacco Doumbia dovrebbe trovare posto, in sostituzione di Iturbe oppure del connazionale Gervinho.

Per quanto riguarda gli azzurri di Benitez, è tornato ad allenarsi in gruppo dopo diverso tempo Gargano, mentre Strinic probabilmente non ce la farà, Rientro anche per gli squalificati Ghoulam e Albiol. Per quanto riguarda l’attacco, detto della conferma di Higuain, ci potrebbe essere un ballottaggio tra Gabbiadini e Mertens, con l’italiano favorito per una maglia da titolare.

L'incontro Inter-Parma sarà possibile seguirlo in diretta tv sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che rendono disponibili dei servizi per lo streaming con Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone.
Anche gli operatori telefonici Tim e Vodafone fanno vedere la partita della propria squadra sul cellulare e sul tablet.
C'è anche SkyGo Online che offre la possibilità di acquistare le singole partite, inclusa Inter-Parma anche a chi non è abbonato alla tv di Murdoch. Il tutto al prezzo, per partita, di 9.90 Euro, escluse le promozioni che vengono rinnovate continuamente.
In più, oltre ai sistemi appena proposti, diverse emittenti straniere quali RSI, Rtl, La2 e Orf hanno ottenuto i diritti per la Serie A e perciò rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, si possono visionare anche in molte zone e città soprattutto del Nord dello stivale via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il